La Nuova Sardegna

Sassari

La presentazione

Cavalcata sarda: edizione 2023 con 2000 figuranti e spettacolo musicale in piazza

di Giovanni Bua

	Un momento della presentazione della Cavalcata alla stampa (foto mauro chessa)
Un momento della presentazione della Cavalcata alla stampa (foto mauro chessa)

L’evento presentato dal sindaco Campus : “Una manifestazione importantissima che deve essere un grande spettacolo. Abbiamo affidato la direzione artistica a Giuliano Marongiu

09 maggio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari Sassari è pronta ad accogliere decine di migliaia di visitatori per l’edizione 2023 della Cavalcata Sarda in programma il 21 maggio. A sfilare domenica 21 maggio saranno 2000 persone in rappresentanza di 66 associazioni, selezionate tra le oltre 260 richieste arrivate da tutta l’isola, oltre 200 cavalieri e amazzoni, con l’atteso ritorno nel pomeriggio delle pariglie all’ippodromo Pinna. Trentanove associazioni si esibiranno nella rassegna dei canti e delle danze tradizionali.

Tra le novità la manifestazione sabato 20 alle 20 in piazza d’Italia ci sarà “Sassari in festa” organizzato in collaborazione con la fondazione Maria Carta. Grandi interpreti della musica isolana di confronteranno con i custodi della musica tradizionale dando vita a uno spettacolo a più voci. Tra gli interpreti presenti i Tazenda, Valerio Scanu, Benito Urgu, Collage, Istentales, Maria Giovanna Cherchi, Fantafolk, Janas, Alessandro Pili, Giuliano Rassu, Double Dose, Fabrizio Sanna, Niera, Zenias.

A illustrare i dettagli della manifestazione oggi, martedì 9, a Palazzo Ducale il sindaco Nanni Campus, l’assessora alla Cultura Laura Useri, Leonardo Marras per la Fondazione Maria Carta, il neo direttore artistico dell’evento Giuliano Marongiu, Giancarlo Scarpa della società ippica sassarese.

“Questa edizione della Cavalcata si caratterizza per un aspetto - ha sottolineato il sindaco Campus - abbiamo pensato che un evento di questo valore e che incide per 560mila euro nelle casse comunali debba essere gestito professionalmente. Ecco perché abbiamo deciso di affidare la direzione artistica della Cavalcata a Giuliano Marongiu, perché questo evento diventi un grande spettacolo”

In Primo Piano
Monta la protesta

Agricoltori e allevatori sardi si mobilitano: il 17 giugno comincia il “mese della collera” contro i danni della siccità

Le nostre iniziative