La Nuova Sardegna

Sassari

Cronaca

Sassari, palpeggia l’educatrice del centro di accoglienza: arrestato

Sassari, palpeggia l’educatrice del centro di accoglienza: arrestato

L’uomo, un cittadino algerino, è stato denunciato per violenza sessuale e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

15 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Da tempo molestava l’educatrice del centro di accoglienza che lo ospitava e lei, dopo l’ennesimo episodio in cui si erano verificati anche dei palpeggiamenti, ha chiesto aiuto alla polizia.

Così sono scattate le manette per un cittadino algerino ospite in un centro di accoglienza di Sassari, con l’accusa di violenza sessuale e di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Subito dopo la chiamata dell’educatrice, era arrivata sul posto una volante della Questura di Sassari che ha raccolto elementi e testimonianze utili a chiarire ogni aspetto della vicenda. 

Formalizzata la denuncia da parte della donna, l’uomo è stato accompagnato in Questura e proprio in questa fase è esplosa la sua intemperanza, che ha provocato lievi ferite ai danni degli agenti.

Elezioni regionali 2024

Video

Elezioni regionali, ecco i volti di tutti i consiglieri eletti in Sardegna

Le nostre iniziative