La Nuova Sardegna

Sassari

Via Europa

Sorso, violenta esplosione di una bombola: muore Giovanna Crimi, si salvano la figlia e la nipote

di Davide Pinna

	Il carro funebre davanti alla casa dove &egrave; morta Giovanna Crimi<em> (foto Ivan Nuvoli)</em>
Il carro funebre davanti alla casa dove è morta Giovanna Crimi (foto Ivan Nuvoli)

La donna era conosciuta a Sorso e Sassari per il suo impegno come catechista e volontaria nel sociale

03 febbraio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sorso Tragedia in una abitazione di via Europa. Una donna, Giovanna Crimi, 71 anni, è deceduta in seguito allo scoppio di una bombola di gpl che alimentava una caldaia esterna all’abitazione. Salve la figlia e la nipote. Sul posto carabinieri della stazione di Sorso e della compagnia di Porto Torres , vigili del fuoco, operatori del 118. Intorno alle 14.20 in paese si è udito un forte botto, la casa ha riportato danni ingenti e sono andati in frantumi i vetri delle abitazioni vicine.

Nella ricostruzione della prima ora risulterebbe che figlia e nipote si siano accorte che qualcosa non andava e avrebbero fatto in tempo a uscire dall’abitazione mentre la donna è stata investita in pieno dall’esplosione. Al momento l’intera strada è bloccata.

La rabbia degli agricoltori

Il movimento dei trattori blocca il porto di Cagliari: «Basta con le prese in giro»

di Andrea Sini
Le nostre iniziative