La Nuova Sardegna

Sassari

Spiagge

Sassari, nuova vita per il lido Punta Bianca a Platamona

Sassari, nuova vita per il lido Punta Bianca a Platamona

La Regione ha indetto il bando per la gestione dello stabilimento balneare chiuso dopo il Covid e oggetto negli ultimi anni di vandalismo

29 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





La Regione Sardegna ha indetto una “Procedura comparativa ad evidenza pubblica per il rilascio della concessione demaniale marittima relativa al complesso immobiliare sito nel litorale di Sassari località Platamona, denominato “Punta Bianca”, da destinare ad attività turistico ricreative”.

«Dopo anni di attesa e numerose lettere di sollecito da parte nostra, e grazie anche al lavoro dal direttore regionale dell’Agenzia del Demanio, Rita Soddu, finalmente la Regione Sardegna ha preso in mano la questione e speriamo che ci siano i tempi utili affinché già da questa stagione balneare il Lido possa offrire servizi a sassaresi e turisti e dare una nuova vita alla zona» ha commentato il sindaco Nanni Campus che ha anticipato la notizia oggi, 29 marzo, durante un incontro con la stampa su un altro tema, sempre legato al turismo e al rilancio del territorio, anche in chiave turistica.

L’avviso sarà pubblicato da oggi e gli interessati avranno tempo fino al 2 maggio per farsi avanti e ottenere la gestione del lido Punta Bianca. La struttura è stata chiusa durante la pandemia e non ha più riaperto. Nel tempo è stata oggetto di atti vandalici ed è andata inesorabilmente in rovina. Ora potrà rinascere e ritornare a essere quel luogo perfetto per una giornata al mare a un passo dalla città.

In Primo Piano
L’intervista

L’assessore regionale Franco Cuccureddu: «Possiamo vivere di turismo e senza abbassare i prezzi, inutile puntare solo su presenze e grossi numeri»

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative