La Nuova Sardegna

Sassari

Monumenti

Sassari, pulizie di primavera nella fontana del Rosello

Sassari, pulizie di primavera nella fontana del Rosello

Gli interventi finanziati con gli introiti dei biglietti della rete Thamus valgono circa 7.500 euro

09 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Dopo dodici anni dall’ultimo intervento, da oggi e fino a giovedì 18 aprile, salvo contrattempi, la fontana del Rosello sarà chiusa per lavori di manutenzione.

La fontana, simbolo della città, sarà sottoposta a un’attività straordinaria di pulizia nella  vasca in trachite presente alla base del monumento, con asportazione  del limo e dei licheni presenti all’interno della vasca stessa, sul bordo e nelle altre zone in granito. 

Anche il sistema di deflusso dell’acqua dalla vasca verso il lavatoio e nei pozzetti laterali sarà ripulito; infine sarà ripristinata, dove necessario, la stuccatura in materiale impermeabilizzante in corrispondenza del bordo e delle pareti della vasca, in modo da fermare l’attuale fuoriuscita dell’acqua verso l’esterno e in particolare sul piano di calpestio circostante.

L’intervento è finanziato con fondi ottenuti dagli introiti della stessa Rete Thàmus, derivanti dalla bigliettazione, per 7.686 euro. 

I lavori sono eseguiti dalla ditta Luciano Sini S.r.l. e coordinati dal Settore Cultura del Comune di Sassari.

In Primo Piano
Allarme

Emergenza siccità, la Baronia come il Texas: asciutti anche i pozzi

di Alessandro Mele
Le nostre iniziative