La Nuova Sardegna

Sassari

Amministratori nel mirino

Incendiata l’auto del sindaco di Nule Giuseppe Mellino

Incendiata l’auto del sindaco di Nule Giuseppe Mellino

Il rogo di origine dolosa intorno alla mezzanotte. Sull’attentato indagano i carabinieri di Bono

10 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Nule In fiamme l’auto del sindaco di Nule, Giuseppe Mellino. Nessun dubbio sull’origine dolosa dell’incendio, con il primo cittadino che ha spiegato di non comprendere le motivazioni dietro il grave atto intimidatorio.

L’auto, una Audi A4, è stata data alle fiamme intorno alla mezzanotte tra martedì 9 e mercoledì 10, dopo essere stata cosparsa di liquido infiammabile. Era parcheggiata in via Cagliari.

I vigili del fuoco, arrivati con una squadra da Bono, hanno spento il rogo. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Bono, che hanno avviato le indagini per risalire agli autori dell’attentato.

«Non me l'aspettavo, non ho mai ricevuta nessuna minaccia». Così  Giuseppe Mellino,  che ha iniziato l'ultimo anno del suo secondo mandato consecutivo alla guida del Comune. «Non ho mai avuto problemi di alcun tipo con nessuno, né io né la mia famiglia. Non capisco questo gesto - ha proseguito il sindaco -. Per fortuna nessuno si è fatto male. Mi dispiace soprattutto per il paese, questo gesto va a minare il clima sereno che da tempo si respira

nella nostra comunità».

 

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative