La Nuova Sardegna

Sport

Bocce: Serra e Frongia danno spettacolo

Bocce: Serra e Frongia danno spettacolo

I due baby di Serramanna hanno vinto il memorial «Mario Cipriano» disputato a Cagliari

30 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





CAGLIARI. Non sono mancate le sorprese nel memorial “Mario Cipriano” di bocce, organizzato dalla Cb Cagliari per ricordare uno dei soci del club. Nella categoria A la finalissima ha regalato momenti di grande spettacolo. L’ex campione italiano, Giampiero Cau, tesserato per l’Acli Sestu, ha battuto Antonio Cordedda della Cb Sassari. Si è imposto per 12-11 dopo oltre un’ora di gioco.Il match è rimasto sempre in bilico e solo nell’ultima tornata, Cau è stato fredo a piazzare gli accosti giusti per chiudere il conto.

Cau, nella semifinale ha sconfitto Emanuele Porcu, altro giocatore della Cb Sassari, che nulla ha potuto contro la regolarità dell’avversario. Quarto posto per Francesco Sias della Cb Cagliari.

Nella categoria B-C, Fabio Serra e Alessio Frongia (Cb Serramanna), il primo allievo, il secondo ancora nella categoria ragazzi, hanno messo tutti in fila, dimostrando di aver raggiunto un livello tecnico eccellente e di avere davanti un futuro importante. Nella partita decisiva i vincitori hanno avuto ragione per 12-4 diStefano Atzori e Paolo Gessa, rappresentanti del club Soms Mandas. Sfida a senso unico, nella quale i due ragazzini “terribili” hanno messo in campo tutta la loro grinta, strappando applausi a scena aperta ai tanti appassionati assiepati sulle tribune dell’impianto di via Darwin.

Il terzo gradino del podio è stato occupato da Luigi Piccioni e Antonio Podda (Comunale Carbonia), il quarto da Marco Pilia ed Efisio Meloni (Cb Cagliari).

Piero Garau

In Primo Piano
Il soccorso

Giovane amazzone cade da cavallo alla processione di Beata Maria Gabriella a Nuoro: è grave

Le nostre iniziative