La Nuova Sardegna

Sport

Una Sampdoria da effetti speciali con Viviano e Bergessio

Dovrà essere una Sampdoria cinematografica se non altro per linea aziendale visto che si è chiusa l’era Garrone e si è aperta quella Ferrero, uno che di mestiere produce appunto film. Gli acquisti...

29 agosto 2014
1 MINUTI DI LETTURA





Dovrà essere una Sampdoria cinematografica se non altro per linea aziendale visto che si è chiusa l’era Garrone e si è aperta quella Ferrero, uno che di mestiere produce appunto film.

Gli acquisti però non sono stati da kolossal anche se mister Mihajlovic può contare su una buona base di partenza. La porta è affidata alle mani di Viviano, fino a qualche anno fa designato come successore di Buffon e persosi un po’ per strada mentre in avanti è stato preso dal Catania quel Bergessio, attaccante poco reclamizzato ma che vede la porta come pochi e che a Genova può fare il definitivo salto di qualità e formare con Gabbiadini ed Eder un tridente “cattivo”. (v.b.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

In Primo Piano
Verso il voto

Gianfranco Ganau: sosterrò la candidatura di Giuseppe Mascia a sindaco di Sassari

Le nostre iniziative