La Nuova Sardegna

Sport

Tutto Cagliari

Il Cagliari di Zeman pareggia con il Sassuolo con una rete di Sau

Il Cagliari di Zeman pareggia con il Sassuolo con una rete di Sau

Passati in svantaggio alla fine del primo tempo, i rossoblù sono riusciti a pareggiare dopo un paio di minuti. Partita equilibrata nella ripresa SPECIALE CAGLIARI

31 agosto 2014
2 MINUTI DI LETTURA





REGGIO EMILIA. Una perla di Zaza, la risposta da opportunista di Sau. Sassuolo-Cagliari è tutta qui, in due minuti di fuoco sul finire di primo tempo. Un pareggio salomonico fra l’allievo Eusebio Di Francesco e il maestro Zdenek Zeman, al termine di una partita tutto sommato deludente: dal confronto fra due tecnici che professano un calcio offensivo ci si aspettava legittimamente di più. Ai punti, forse, avrebbe meritato qualcosa di più il Sassuolo, che soprattutto là davanti ha gente come Zaza e Berardi che può fare la differenza nella corsa alla salvezza, mentre il Cagliari, in crescita nella ripresa, appare ancora poco zemaniano ma c’è tempo per migliorare. Speculare 4-3-3 per le due squadre. Di Francesco manda in campo 11 italiani, affidando il centrocampo a Magnanelli con Biondini e Missiroli a dargli man forte. Coppia centrale Antei-Ariaudo mentre il tridente è composto da Berardi, Zaza e Sansone. Nei sardi, out Ibarbo, Zeman punta su Sau con Farias e Cossu a supporto mentre in mezzo al campo c’è il debutto di Crisetig con Conti in regia. In porta tocca a Colombi. Buoni ritmi sin dall’inizio ma nel Sassuolo c’è maggior qualità e si vede: all’11’ lancio millimetrico di Berardi dalla sua trequarti, splendido aggancio in corsa per Sansone che spara in porta ma Colombi è reattivo e si salva. Tanto movimento ma altrettanta imprecisione su ambo i fronti, col Cagliari che in qualche occasione rischia un pò troppo (al 22’ Zaza anticipa Colombi e la palla finisce in rete ma Valeri annulla per fallo sul portiere), perdendo anzitempo Pisano, che a metà primo tempo lascia il posto a Balzano. La gara si accende solo poco prima dell’intervallo, col botta e risposta fra Zaza e Sau. Nella ripresa, la partita è equilibrata e si arriva alla fine senza grandi emozioni.

In Primo Piano
Incidente

Cade da cavallo e sbatte la testa: grave 16enne di Senorbì

di Gian Carlo Bulla
Le nostre iniziative