«Che bello fare la storia del galoppo isolano»

Gavino Sanna conquista il Derby Sardo cinque anni dopo l’impresa di suo fratello Mario

OZIERI. In carriera si è tolto più di una soddisfazione, ma ora Gavino Sanna ha coronato il sogno di ogni fantino sardo: vincere il Derby Sardo. Una grande gioia per il fantino di Burgos, che sabato a Chilivani, in sella allo stratosferico Batman, è riuscito a emulare il fratello maggiore Mario, che vinse il Derby nel 2015 con Tentatrice. Una doppietta familiare riuscita in passato soltanto ai fratelli Antonio e Gianuario Muroni, Pinuccio e Gianni Cabitza, Danilo e Angelo Godani, tutti personaggi di lustro del galoppo sardo.

«Sono ancora emozionato – dice Gavino Sanna –, nonostante in carriera abbia vinto diverse corse importanti e palii in giro per l’Italia, ma vincere il Derby Sardo a Chilivani davanti ai miei conterranei è una cosa fantastica. Ci tenevo tanto e finalmente ci sono riuscito, sono davvero orgoglioso. È stato bellissimo vedere il pubblico applaudire me e Batman».

Il cavallo ha vuto un ruolo importante. «È stato fenomenale – conferma Sanna –, ho sempre montato io questo animale e sin da subito ho instaurato un feeling perfetto, cresciuto e affinato corsa dopo corsa: siamo tolti diverse soddisfazioni e siamo arrivati all’appuntamento di sabato pronti a colpire. Un grazie va anche al team di Antonio Cottu e ai ragazzi di scuderia, per la loro fiducia nei miei confronti e per aver presentato Batman al top della condizione dimostrando ancora una volta una grande professionalità. Ringrazio e faccio i complimenti ad Antonio Monni, proprietario e allevatore di Batman, perché dalla sua passione è partito tutto questo e in soli 3 anni è riuscito a vincere 2 Derby, una vera e propria impresa. Il futuro? Gli obiettivi restano sempre gli stessi, vincere e migliorare sempre e dare ogni giorno il meglio. Solo lavorando duramente si ha la possibilità di montare di più e di conseguenza si può provare a togliersi altre grandi soddisfazioni».

Assieme a Gavino Sanna hanno gioito il trainer Antonio Cottu e l’allevatore Antonio Monni. Il team Cottu centra la quinta affermazione nella competizione negli ultimi 9 anni, segno di una crescita professionale costante che colloca questo training tra i top livel per quanto riguarda il galoppo in Sardegna.

Per Antonio Monni, come detto, si tratta del secondo Derby vinto dopo quello del 2018 con Zimbar, un risultato straordinario che sinora era riuscito solo a pochi allevatori.

Bruno Murratzu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes