Francesca Deidda stacca il pass per i Giochi di Tokyo

Grande risultato per la componente della nazionale italiana di nuoto sincronizzato già olimpionica nel 2016

CAGLIARI. Tra gli atleti sardi che hanno già staccato il biglietto per i Giochi di Tokyo, c’è anche Francesca Deidda, componente della nazionale italiana di nuoto sincronizzato già olimpionica nel 2016. Il team azzurro si è piazzato al primo posto nelle qualificazioni in corso a Barcellona con 184.0249 punti, qualificandosi alle Olimpiadi con le specialità di squadra e duo. Alle loro spalle la Spagna con 182.5206 e la Grecia terza con 175.9000. Un grande risultato che garantisce il pass olimpico anche al duo femminile, che oggi non sarà al via della qualificazione.

Le azzurre in Spagna, volano e commuovono nell’esercizio "Le Guerriere", con la coreografia di Anastasia Ermakova e la musica "Final Fight" del sopraffino autore partenopeo Antongiulio Frulio. Dieci le convocate dal direttore tecnico delle squadre nazionali Patrizia Giallombardoper la spedizione olimpica, tra le quali spicca Francesca Deidda (Fiamme Oro/Promogest), che continua a sbalordire per i risultati, l’impegno e la modestia. Francesca Deidda è la prima e per ora l’unica donna “acquatica” sarda ad aver conseguito risultati di alto spessore nazionale e mondiale. Alla sua partecipazione alle olimpiadi di Rio e all’argento agli ultimi mondiali di Gwangju, in Corea del Sud, seconda nelle gare a squadre hightlight, routine di nuova introduzione.

La sincronette azzurra, 29 anni, cagliaritana di nascita ma quartese di adozione, ha un palmares invidiabile: è esplosa a livello internazionale partecipando al combinato e alla gara a squadre ai Mondiali giovanili nel 2008. Nell'arco degli anni, ha fatto l'abitudine a salire sui podi internazionali, nei vari campionati Europei. È cresciuta negli impianti della Primogest, a Quartu Sant’Elena, cominciando a prendere confidenza con l’acqua a soli 7 anni sotto l'ala protettrice dell'allenatrice Anna Abbate. Come detto, è la seconda volta che Francesca Deidda si qualifica alle Olimpiadi: nel 2016 a Rio de Janeiro si classificò al 5° posto con il team azzurro.

Sergio Casano

WsStaticBoxes WsStaticBoxes