Settimana ciclistica sarda: Ackermann concede il bis sul traguardo di Cagliari

Il fotofinish che decreta il successo a Cagliari di Ackermann (in alto) su Milan (in basso con la maglia rossa)

Lo sprinter tedesco brucia tutti anche sul traguardo di viale Diaz. Ulissi si conferma leader della classifica generale

CAGLIARI. È stata ancora una volata a ranghi compatti a decidere l'esito della terza tappa della Settimana Ciclistica Italiana sulle strade della Sardegna con partenza da Oristano ed arrivo a Cagliari. Dopo il successo di ieri ad imporsi è stato ancora il tedesco Pascal Ackermann (Bora Hansgroe) che nello sprint finale ha preceduto il giovane Jonathan Milan (Barhain Victorius) e il francese Rudy Barbier (Israel Start Up Nation).

Gli ultimi chilometri di gara sono stati caratterizzati da una lunga serie di attacchi e contrattacchi ma le squadre dei velocisti, Bora Hansgroe e Nazionale Italiana su tutte, non hanno lasciato spazio a nessun allungo tenendo il gruppo compatto fino al lungo rettilineo di Viale Armando Diaz nel capoluogo regionale dove Pascal Ackermann ha preceduto di pochi centimetri il giovane Jonathan Milan, azzurro della pista ai prossimi Giochi Olimpici di Tokyo.

Al termine della tappa odierna, comunque, Diego Ulissi si conferma leader della classifica generale mentre Pascal Ackermann guida la classifica a punti. Lo svizzero Simon Pellaud veste la maglia di miglior scalatore e Giovanni Aleotti è al comando della classifica giovani. Domani la quarta giornata con partenza ed arrivo a Cagliari: sarà la tappa con il dislivello maggiore, quasi 2500 metri da superare nella zona montuosa del Gerrei, a nord del capoluogo sardo. (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes