La Nuova Sardegna

Sport

Tutto Dinamo

Dinamo, sotto l'albero i biglietti per Bologna

Mario Carta
Dinamo, sotto l'albero i biglietti per Bologna

Serie A di basket. Natale di lavoro per i sassaresi, domenica contro la Fortitudo. Coach Piero Bucchi potrà contare su Robinson al meglio, recupera anche Gentile

23 dicembre 2021
2 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. Lo scambio di auguri e il brindisi ieri sera in Club House, squadra dirigenti staff e tecnici, poi il Natale quest’anno è per tutti un affare privato, perché sotto l’albero della Dinamo ci sono i biglietti per Bologna dove a Santo Stefano i biancoblù giocheranno contro la Fortitudo un’altra partita da vincere a ogni costo. Natale in volo, Feste in campo per il club di via Roma, che oggi ha in programma una doppia seduta di lavoro, domani mattina un altro appuntamento sul parquet per preparare la partita, e il 25 mattina mentre tutti i sassaresi che nel 2021 sono stati buoni scarteranno i regali loro, che ultimamente in campionato non si sono comportati affatto male, si imbarcheranno all’alba per il “Guglielmo Marconi” di Bologna.

Un po’ di campo per la seduta di tiro e di scarico preliminare, il 26 alle 18.30 la partita poi il 27 mattina nuova sveglia all’alba per il rientro alla base. E per Capodanno non è che la situazione sarà diversa. Si gioca il 2, se non altro stavolta a Sassari, contro Trento. E anche in quella occasione saranno feste molto, molto spartane. Feste sportive. Il pensiero però è all’immediato impegno sul campo del fanalino di coda Effe, che lo scorso turno ha messo alle corde i campioni d’Italia della Virtus. Vabbe’ era un derby, ma la Fortitudo dell’ex Dinamo Borra (5 punti in 11’) è all’ultimo posto insieme a Cremona e Varese e ha tutte le intenzioni di cominciare a risalire sin dal match con i sassaresi. Dal canto loro, capitan Devecchi e compagni vogliono invece continuare la risalita, e infilare la terza perla consecutiva dopo i successi di Venezia e con Varese.

L’ottavo posto e le Final Eight, a tre turni dalla conclusione del girone d’andata, sono a due punti e si può fare. Per riuscirci, coach Bucchi a Bologna potrà contare sul play Robinson pienamente recuperato. In Champions nell’inutile match contro Tenerife è stato tenuto a riposo, e sarà tirato a lucido. E avrà recuperato anche Stefano Gentile, che contro gli spagnoli non è neanche andato a referto, mentre tornerà in tribuna Tyus Battle, protagonista in Bcl con 16 punti e 7 rimbalzi: «L’assenza di due giocatori ha reso la partita sicuramente difficile ma noi volevamo affrontarla con aggressività e giocare duro, per lavorare sul nostro processo di crescita. Sappiamo di dover migliorare su alcuni aspetti e dobbiamo proseguire in questo cammino», ha commentato l’americano in esubero della Dinamo, glissando sul suo futuro ma parlando del gruppo, del quale si sente ed è ancora parte integrante.

In Primo Piano
Il dossier

Top 1000, un’isola che si batte e cresce nonostante tutto

di Giovanni Bua
Le nostre iniziative