La Lazio con l’Udinese, per la Juve c’è la Samp

ROMA. Gli ottavi di finale di Coppa Italia si concludono questa settimana sempre con la formula della gara unica. Stasera si giocheranno Lazio-Udinese (17.30, diretta su Italia 1) e Juventus-Sampdoria...

ROMA. Gli ottavi di finale di Coppa Italia si concludono questa settimana sempre con la formula della gara unica. Stasera si giocheranno Lazio-Udinese (17.30, diretta su Italia 1) e Juventus-Sampdoria (ore 21, su Canale 5). Domani, invece, sarà la volta di Sassuolo-Cagliari (17.30, visibile su Italia 1) e Inter-Empoli (alle 21 su Canale 5). A chiudere il turno, giovedì, sarà il match tra Roma e Lecce, unica squadra di serie B ancora in corsa nella competizione.

«Vogliamo passare il turno, la Coppa Italia è una manifestazione importante» dice il tecnico della Lazio Sarri.

Anche per il tecnico della Juventus Allegri la Coppa Italia è un obiettivo stagionale. «È una coppa che all'inizio non interessa a nessuno, poi dai quarti in avanti la vogliono tutti – dice– ed è per questo motivo che conta tantissimo». E sugli avversari che hanno silurato Roberto D'Aversa. «La Samp farà una gara d'orgoglio e ci sono attaccanti molto pericolosi – spiega Allegri – e diventa una partita molto difficile se la affrontiamo in un certo modo». Di certo ci sarà una difesa inedita: «De Ligt sarà squalificato, Chiellini è a mezzo servizio e Bonucci è indisponibili e ho un solo centrale (Rugani, ndr). Dovremo darci una mano e fare una bella fase difensiva». In attacco, invece, Paulo Dybala resta sotto i riflettori per la questione del rinnovo di contratto. Oggi potrebbe riposare, pronto a subentrare a gara in corso se ci fosse necessità, anche perché Kean è squalificato e Morata farà una staffetta. Oltre a De Ligt e Kean, non ci sarà nemmeno Allegri, che deve scontare un turno di stop dall'ultima edizione di Coppa Italia in cui fu protagonista.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes