La Nuova Sardegna

Sport

Il mito Rich Froning al Wod War 4 Mori

Luca Rojch
Rich Froning al bilancere
Rich Froning al bilancere

Il più famoso crossfitter al mondo parteciperà con il suo team alla gara che si svolgerà ad Alghero all’inizio di settembre

28 febbraio 2022
3 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. Il re dei moderni gladiatori arriverà in Sardegna. Un po’ come se Maradona andasse a giocare nella Torres. Rich Froning, il più grande campione al mondo di crossfit, parteciperà a una gara in Sardegna, ad Alghero. Un evento unico. Froning è una sorta di leggenda vivente di questo sport che attira sempre più adepti. Il super atleta americano è la prima volta che partecipa a una gara in Europa con il sio team. Sarà il protagonista del Wod War 4 Mori, la competizione organizzata dal box crossfit Bad Boars di Sassari e da Insula event. La manifestazione è arrivata alla sua terza edizione, ma quest’anno compie un salto di qualità mostruoso e diventa una delle competizioni più importante in Europa di uno sport in forte ascesa.

La competizione di Alghero ha ottenuto il marchio di gara crossfit ufficiale. Un riconoscimento che solo pochissime competizioni hanno in Europa. Sono milioni i praticanti in tutto il mondo e questo sport, nato dentro le palestre, ormai da anni è diventato globale. WW4Mori si svolgera ad Alghero il 2, 3 e 4 settembre 2022. L’idea nata dal coach del Bad Boars Massimiliano Petrucci cresce al pari della passione, la collaborazione con Insula Events la trasforma in grande evento di portata mondiale, il supporto di Comune di Alghero, Fondazione Alghero e Fondazione di Sardegna alimentano la consapevolezza che la Sardegna, Alghero nello specifico, sono sedi ideali e possibile per le grandi kermesse mondiali. 128 team e 512 atleti si contenderanno la vittoria nelle quattro categorie: Elite, Open, Master young, riservato agli over 35, e Master classic, riservato agli over 45. Con apertura totale agli atleti “adaptive”, diversamente abili. Nessuna categoria a parte per loro.

[[atex:gelocal:la-nuova-sardegna:sport:1.41264611:gele.Finegil.Image2014v1:https://www.lanuovasardegna.it/image/contentid/policy:1.41264611:1654686626/image/image.jpg?f=detail_558&h=720&w=1280&$p$f$h$w=d5eb06a]]

Alcuni degli atleti italiani più forti hanno già garantito la loro presenza. Molti di loro hanno diverse partecipazioni alle fasi finali degli open o in gare di altissimo livello svolte negli Usa come Wodapalooza. La partecipazione di Froning ha dato prestigio mondiale al WW4 Mori e ha fatto scattare la corsa all’iscrizione di molti team stranieri. Anche se restano solo due mesi per registrarsi e prendere parte alla competizione. Prima c’è l’ostacolo, non di poco conto, del superamento dei wod di qualifica. Indispensabili per partecipare alla fase finale che si svolgerà ad Alghero a settembre. Un weekend di grandi nomi che garantirà la presenza di almeno 15 mila persone, catalizzate da questo evento.

Per la Sardegna un’occasione unica per mettersi in vetrina e fare conoscere la sua bellezza nel mondo. Oltre che la possibilità di affermarsi come una delle aree più interessanti per realizzare competizioni di crossfit. Molti atleti italiani che hanno partecipato ai Games in questi anni hanno confermato la loro presenza, ma il quadro è appena all’inizio e si completerà nelle prossime settimane. La gara diventa sempre più di prestigio internazionale. Il wod war 4Mori, ha cambiato la formula rispetto alle precedenti edizioni. È diventata una gara a team, un tipo di competizione che prende sempre più piede nel crossfit e di cui Froning è diventato un superspecialista. Con il suo team ha vinto anche i Games del 2021. Per accedere alla fase finale dei WW4M è necessario superare la fase di qualificazione. Ci si deve iscrivere entro il 22 aprile 2022. (l.roj)

In Primo Piano
Criminalità

Nuoro, 45 chili di marjuana e 74mila euro in contanti: arresto della polizia in città

di Alessandro Mele
Le nostre iniziative