sport

Il Cagliari cede Cragno al Monza. Sfuma definitivamente Brunori

Per il centrocampista dell’Inter Carboni c’è la concorrenza del Verona


22 giugno 2022 Roberto Muretto


SASSARI. Dopo l’addio di Bellanova, anche Alessio Cragno si toglie la maglia rossoblù. Il portiere si trasferirà al Monza. Tra i brianzoli e il Cagliari è stato raggiunto un accordo in questi termini: prestito con obbligo di riscatto se la squadra di Stroppa si salverà. I dettagli, per ora, non sono stati resi noti ma è chiaro che sarà un prestito oneroso e la cifra del riscatto stabilita da subito. Con la società di Berlusconi e Galliani i Quattro Mori hanno parlato anche di Joao Pedro e di Andrea Carboni. In questo momento è il difensore ad essere più vicino all’addio, mentre per l’italo-brasiliano, almeno per il momento, non c’è l’accordo sul valore del cartellino. Il Cagliari avrebbe chiesto dieci milioni, il Monza ha offerto la metà. Questa settimana, prima di venerdì, è previsto un nuovo incontro fra il direttore sportivo del Cagliari Stefano Capozucca e Galliani.

Acquisti Stiamo lavorando con l’Hellas Verona, ma c’è anche il Cagliari». Lo dice Giuseppe Riso, procuratore di Franco Carboni, centrocampista dell’Inter, con la quale ha vinto lo scudetto Primavera. «Quale sarebbe la destinazione più consona per il giocatore tra Serie A e Serie B? Meglio un progetto che abbia una logica –, prosegue l’agente,– e sia Verona che Cagliari potrebbero essere destinazioni adatte». Nel mitino c’è sempre Gianluca Lapadula, l’attaccante la scorsa stagione al Benevento, dove ha fatto benissimo, firmando gol importanti. Capozucca ha già visto l’agente del giocatore e hanno imbastito una trattativa. Ma in questo momento non ci sono certezze perchè se arrivasse una richiesta di una società di serie A, Lapadula potrebbe sfumare.

Ciao ciao Il Cagliari ci ha provato per Matteo Brunori, 28 anni il prossimo novembre e 29 gol nell’ultima stagione coincisa con la straordinaria cavalcata del Palermo verso la Serie B. E proprio ai rosanero l’attaccante ha dato assoluta priorità in serie B, una scelta definitiva. Chiaramente dovranno essere definiti gli accordi, ma siamo sulla strada giusta. E poi il Palermo andrà dalla Juve che chiede circa 5 milioni per il cartellino, con la concreta possibilità di uno sconto. Ma intanto Brunori ha fatto la sua scelta: in Serie B giocherà soltanto con la maglietta del Palermo e da nessuna altra parte. l


 

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.