La Nuova Sardegna

Sport

Serie C

L’Olbia pareggia in casa con il Rimini

L’Olbia pareggia in casa con il Rimini

Ragatzu porta in vantaggio i galluresi, ma a pochi minuti dal fischio finale arriva l’1-1 dei romagnoli

22 gennaio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





OIlbia Un tiro rasoterra dal limite dell'area di rigore, preciso e letale di Ragatzu: è l'illusione dei tre punti. Poi però a pochi giri di lancette dal novantesimo, il pareggio ospite. Al "Nespoli" finisce 1-1 tra Olbia e Rimini. Un punto a testa che poco serve per la classifica dei bianchi, che rimane stagnante nei bassifondi del girone B di serie C. Risultato frutto di una partita equilibrata, senza esclusione di colpi da una parte e dall'altra. Nel primo tempo un paio di occasioni a testa, sul fronte olbiese Ragatzu prova a innescare più volte Sueva in profondità, Nanni fa molto a spallate. Si va negli spogliatoi con la convinzione di poter fare qualcosa di grande e infatti l'Olbia torna sul rettangolo di gioco a caccia del gol del vantaggio, anche esponendo un po' troppo il fianco. La rete arriva al 70' con quello che fino a quel momento è forse il migliore in campo. Ragatzu, appunto, riceve sulla trequarti, avanza sino al limite e lascia partire la conclusione bassa che beffa difesa e portiere. Sembra la copertina perfetta per il ritorno alla vittoria, ma l'illusione dura un quarto d'ora perché il Rimini non si perde d'animo e trova il pari su calcio piazzato. Mencagli batte la punizione, a pochi passi dalla porta Santini è il più reattivo e tocca in rete. La sfida prosegue sino al 95' ma i padroni di casa subiscono il duro colpo e non riescono ad andare oltre. Al triplice fischio è pareggio. (paolo ardovino)

In Primo Piano
Serie A

Claudio Ranieri lascia il Cagliari e dice addio al calcio

Le nostre iniziative