La Nuova Sardegna

Sport

Calcio serie C

Ruocco e Scotto armi in più per la Torres contro l’Imolese

Ruocco e Scotto armi in più per la Torres contro l’Imolese

Trasferta insidiosa per i sassaresi

22 gennaio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari Magari qualcuno potrà dire che definire Imolese-Torres uno scontro salvezza è un’esagerazione. Ma se si guarda la classifica ci si accorge che nessuna delle due squadre si può permettere di perdere. I rossoblù hanno solo due punti di vantaggio sulla zona playout, la squadra di casa occupa l’ultimo gradino e ogni discorso è superfluo.

Belle notizie Dopo dieci mesi la Torres ritrova Gigi Scotto. L’attaccante comincerà dalla panchina e potrebbe essere utilizzato a gara in corso. Un’opzione in più in un reparto che segna col contagocce (17 reti in 22 partite). Anche Ruocco e Masala sono partiti per la trasferta ma difficile che il primo possa giocare dal primo minuto. Il centrocampista, invece, potrebbe essere tra i titolari. La brutta notizia è l’assenza di Dametto che si è fermato in allenamento ed è stato costretto a dare forfait. Al suo posto giocherà quasi sicuramente Riccardo Pinna, che già in altre occasioni ha dimostrato di essere una garanzia.

Momento decisivo La gara odierna (ore 14,30) è di quelle da guai ai vinti. La Torres è reduce dalla sconfitta in casa col Cesena, match nel quale ha mostrato i soliti limiti: poca incisività in attacco e difficoltà nella costruzione della manovra. Serve una scossa, dare il colpo di grazia a una diretta concorrente, avrebbe lo stesso effetto di una scarica di adrenalina sul morale dei rossoblù.

Le scelte Le certezze sono Scappini e Diakite in avanti, mentre potrebbe esserci spazio per Saporiti, ultimo arrivato. Se mister Sottili deciderà di confermare il modulo col trequartista, Saporiti ha buone possibilità di partire dall’inizio, perché giocare tra le linee è il ruolo che predilige. Lisai, almeno domenica scorsa, è sembrato in difficoltà dietro le punte, soprattutto perché ha mostrato limiti nella scelte delle giocate e soprattutto quando deve attaccare gli spazi. La formazione, comunque, resta top secret, anche se rispetto a sette giorni fa cambieranno poche cose.

Gli avversari L’Imolese si è rinforzata con alcuni acquisti. Dal 28 novembre scorso è guidata da Giuseppe Anastasi che non è riuscito ad incidere. Il tecnico ha chiamato a raccolta la tifoseria. La Torres troverà un ambiente caldo. (r.m.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

In Primo Piano
L’isola a secco

Dramma siccità, a Budoni «caccia alle streghe» verso chi usa l'acqua

di Paolo Ardovino
Le nostre iniziative