La Nuova Sardegna

Sport

Canottaggio

Oppo e Soares medaglia di bronzo ai campionati mondiali assoluti

di Sergio Casano
Oppo e Soares medaglia di bronzo ai campionati mondiali assoluti

Nella finale di oggi 9 settembre i due azzurri si sono classificati al terzo posto al termine di una gara molto combattuta ed emozionate, ad appannaggio dell’Irlanda

09 settembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Belgrado L'oristanese Stefano Oppo e l'italo brasiliano Gabriel Soares conquistano la medaglia di bronzo nel doppio pesi leggeri maschile ai campionati assoluti mondiali disputati sul bacino remiero dell’Ada Ciganlija a Belgrado, in Serbia. Nella finale del primo pomeriggio, i due azzurri si sono classificati al terzo posto al termine di una gara molto combattuta ed emozionate, ad appannaggio dell'Irlanda (Fintan McCarthy e Paul O’Donovan), che in questi ultimi anni ha vinto tutto: mondiali, europei e Olimpiadi. E' infatti il team più affiatato e collaudato che dal 2017 non ha mai cambiato equipaggio.

Il duo Oppo - Soares, si è piazzato nella scia della Svizzera (campione europeo in carica) , che giovedì scorso ha battuto gli azzurri in semifinale. L'imbarcazione è partita in sordina ed è stata protagonista di una bella rimonta nei secondi 1000 metri dove ha mancato per un soffio la piazza d’onore conquistando tuttavia la medaglia di bronzo per soli 39 centesimi di ritardo sulla Svizzera. Un risultato eccellente per il team dell'Italia del remo, che proprio nella semifinale di due giorni fa ha permesso alla squadra azzurra di staccare il pass per le Olimpiadi di Parigi 2024. Stefano Oppo (bronzo alle Olimpiadi di Tokyo con Pietro Ruta) e Gabriel Soares hanno trascinato l'Italia verso i Giochi Olimpici ma devono ancora staccare il pass come atleti : nel doppio Pesi Leggeri maschile sono 7 i pass a disposizione in Serbia; gli altri verranno assegnati il prossimo anno durante la Coppa del Mondo di Lucerna, dove si qualificheranno per i Giochi Olimpici le Nazioni e non gli atleti. 

In Primo Piano
Cattedre vacanti

Assalto alla scuola, nell’isola in quattromila a caccia di una supplenza

di Silvia Sanna
Le nostre iniziative