La Nuova Sardegna

Sport

Lutto

Sassari piange il “prof” Pierfranco Marchisio

di Andrea Sini
Sassari piange il “prof” Pierfranco Marchisio

Aveva 80 anni, stella dell’atletica negli Anni Sessanta, una vita dedicata all’insegnamento, è stato preparatore atletico della Torres di Bruno Rubattu

20 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari È morto nella notte a Sassari all’età di 80 anni Pierfranco Marchisio, figura conosciutissima in città per la sua lunga militanza sia nel campo sportivo che in quello della docenza scolastica. Stella dell’atletica negli anni 60 con i colori della Torres, è stato più volte campione sardo dei 400 e 800 metri, oltre nel decathlon. Fu medaglia d’argento ai campionati italiani assoluti a Pisa nel 1968 nei 400h.

Chiusa la parentesi agonistica, il “prof”, come era chiamato da tutti, ha trascorso una vita tra l’insegnamento dell’educazione fisica e l’attività di coordinatore dei docenti di educazione fisica. Tra i fondatori del Cus Sassari, è stato poi per quasi due decenni - in più riprese - preparatore atletico della Torres calcio. Tra le sue esperienze più felici quella con i rossoblù di Bruno Rubattu e Gianfranco Zola. In anni recenti era stato nominato Cavaliere dell’ordine al merito della Repubblica italiana.

In Primo Piano
Ricerca

Einstein Telescope, la ministra Anna Maria Bernini a colloquio con Alessandra Todde: «Priorità assoluta per il governo»

Salute e sicurezza

I detenuti di Mamone assistiti nel metaverso sanitario: progetto pilota Asl di Nuoro-Amministrazione penitenziaria

Le nostre iniziative