La Nuova Sardegna

Sport

Calcio

Cagliari e Como insieme negli Stati Uniti per partecipare al “The Soccer Tournament”

Cagliari e Como insieme negli Stati Uniti per partecipare al “The Soccer Tournament”

I due club si presentano al torneo internazionale con una selezione congiunta delle loro due squadre Primavera

28 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Cagliari Calcio e il Como 1907 volano insieme negli Stati Uniti per partecipare al "The Soccer Tournament", torneo di calcio a 7 in programma dal 5 al 10 giugno, ospitato dalla città di Cary, in Carolina del Nord.

I due club uniscono le forze presentandosi al torneo internazionale - 48 le compagini al via - con una selezione congiunta delle loro due squadre Primavera.

Inserita nel girone J insieme a Villarreal, North Carolina FC e City Soccer Society, la squadra sarà guidata dal tecnico dei rossoblù Fabio Pisacane. Per il Cagliari convocati Sofiane Achour, Alessandro Bolzan, Riyad Idrissi, Diego Marcolini, Matteo Amos Marini, Simone Renna e Jacopo Simonetta. L'esordio è in programma giovedì 5 contro il City Soccer Society alle 11.45 (ora locale, 17.45 in Italia).

La collaborazione tra Cagliari e Como si estenderà anche fuori dal campo. In occasione dell'evento, all'interno della Fan Zone, lo stand congiunto dei due club intratterrà i tifosi con una serie di attività per far conoscere insieme i propri Summer Camp: un'opportunità per i ragazzi statunitensi e di tutto il mondo di vivere una vacanza seguiti negli allenamenti dagli istruttori del settore giovanile, con la possibilità allo stesso tempo di poter ammirare dal vivo le bellezze dei due territori.

Dalle spiagge della Sardegna alle coste del Lago di Como, la cultura e le tradizioni dei due popoli. Verranno presentati i prodotti tipici locali: nelle lezioni di "pasta making" spazio all'arte della preparazione dei malloreddus, con dei video dimostrativi realizzati dallo chef del Cagliari, William Pitzalis. All'ora dell'aperitivo, il tradizione spritz comasco verrà accompagnato dalle patatine sarde dell'azienda Crocchias e, a seguire, dal torrone sardo dell'azienda Maxia di Aritzo.

In Primo Piano
L’addio

Arzachena, in centinaia per l’ultimo saluto a Ivan Dettori

Le nostre iniziative