La Nuova Sardegna

Sport

Padel

Il memorial Giampiero Galeazzi si chiude tra ricordi, un premio letterario e i tornei maschile e femminile

di Enrico Gaviano

	Il giornalista Giorgio Porrà fra due ex grandi del Cagliari: Mauro Esposito e Gianfranco Zola
Il giornalista Giorgio Porrà fra due ex grandi del Cagliari: Mauro Esposito e Gianfranco Zola

Il racconto delle cronache irripetibili del grande giornalista sportivo

02 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Si è chiusa al Chia Laguna resort, la terza edizione del Memorial Giampiero Galeazzi di padel. «Giampiero è un maestro immortale, ci ha dato tante lezioni di un giornalismo fresco, appassionato e documentato, che saranno utilissime per sempre», hanno detto Simona Rolandi (Rai Sport - La Domenica Sportiva), Giorgio Porrà (Sky Sport - L’uomo della domenica) e Stefano Meloccaro (Sky - Radio Capital). La proiezione dei video saluti e ricordi di Giovanni Malagò, Gianluca Galeazzi, Fabio Aru, Paola Pezzo, Max Sirena, Adriano Panatta, Filippo Tortu e Danilo Gallinari hanno arricchito la serata.

«Aver coinvolto questi giovani studenti e gli Special Olympics ha dato pregio alla manifestazione. Sono certo che Giampiero Galeazzi avrebbe apprezzato», le parole di Gianfranco Zola. «Giampiero ha firmato telecronache irripetibili», ha aggiunto Giorgio Porrà. «In redazione era sempre prodigo di consigli, curiosità e indicazioni», ha sottolineato commossa Simona Rolandi. «Giampiero ha coltivato un giornalismo di vicinanza e contatto con i grandi dello sport. Sbaglia chi pensa si trattasse di sola passione, era sempre documentatissimo», il commento del presidente dell’Ussi nazionale Gianfranco Coppola.

Di rilievo, a 55 giorni dalle Olimpiadi di Parigi, la presenza di Dalia Kaddari: «Non ho conosciuto Giampiero Galeazzi, ma le sue telecronache sono leggenda. I miei Giochi? Ci siamo qualificate con la staffetta 4x100, un risultato straordinario. Faccio atletica da 10 anni, non posso che essere soddisfatta dei traguardi raggiunti».  

La cerimonia. Coordinata da Mario Frongia (consigliere nazionale Ussi), alla cerimonia di chiusura hanno partecipato la vicesindaco e l’assessore allo sport di Domus de Maria, Maria Carla Leori e Davide Monni, che hanno ricevuto in omaggio biglietti e abbonamenti per l’utilizzo dei mezzi Ctm nel prossimo anno scolastico.

I vincitori del contest letterario, curato dal docente Mario Fadda, sono stati premiati dall’Ussi e dall’Msp: applausi per Rebecca Urru, Daigo Fenu e Davide Putzu (terza media), Mia Linvelli (seconda media), Mattia Tedde e Matilde Toro (prima media), accompagnati dalla vicepreside Nicoletta Orrù con la referente del plesso, Maria Francesca Medda.

Tornando al padel, il torneo maschile è stato appannaggio della coppia Mauro Esposito-Marco Marchese, che si sono imposti in finale contro Gianfranco Zola-Robert Acquafresca.

In campo femminile, vittoriose Cristiana Aime e Rita Muru su Ilaria Sebastiani-Giovanna Rigato

In Primo Piano
L’emergenza

Campagne invase dai cinghiali: agricoltori sul piede di guerra

di Salvatore Santoni

Video

Viaggio nel laboratorio artigiano algherese delle tavole da surf richieste in tutto il mondo

Le nostre iniziative