La Nuova Sardegna

Oggi AmareilMare Una giornata d’arte da passare in spiaggia

Oggi AmareilMare Una giornata d’arte da passare in spiaggia

Percorso di poesia, teatro, danza, canzoni e caccia al tesoro Appuntamento nella baia Bandiera blu di Rena Bianca

23 luglio 2017
2 MINUTI DI LETTURA





SANTA TERESA. La Fondazione per l’educazione ambientale le ha assegnato la Bandiera Blu, certificazione assegnata alle spiagge che dimostrino di rispettare precisi criteri inerenti alla qualità delle acque di balneazione, alle attività di educazione ambientale, alla gestione sostenibile dell’ambiente e ai servizi di sicurezza. Legambiente, invece, ben cinque vele, il numero massimo concesso alle località non solo più belle, ma anche più attente ai servizi e alla gestione delle risorse. Insomma riconoscimenti senza dubbio importanti in ambito turistico, ma che confermano soprattutto il lavoro costante dell’amministrazione comunale per una gestione consapevole del territorio. Santa Teresa di Gallura, con il suo mare, le spiagge e il territorio incantevoli, porta a casa i riconoscimenti e oggi festeggia con una lunga giornata di arte, sport, musica e teatro.

Come spiega Leonardo Onida (Progetto Ottobre in Poesia), direttore artistico dell’evento organizzato dal Comune, «il percorso di “AmareilMare” sarà disseminato di installazioni e opere pittoriche, particolare e insolita scenografia della quale i presenti saranno parte integrante. Durante l’evento verrà distribuito materiale informativo sulla tutela dell’ambiente e sul comportamento virtuoso da attuare in spiaggia». L’idea è quella di conquistare adulti e bambini, attraverso il gioco e l’arte, al rispetto per la natura, in programma ci sono incontri adatti a tutte le età. Si inizia alle 10.30, con l’arrivo degli artisti in barca a vela sulla spiaggia di Rena Bianca. Tra gli ospiti, la regina dell’Antigravity Pilates, Ada Scarone, che trascinerà tutti in una divertente lezione di ginnastica in acqua; la sirena del burlesque Sophie Lamour, diva del blog “Vere Pin Up” dedicato al fascino intramontabile degli anni Cinquanta; l’attore Carlo Valle, decano del teatro satirico e d’affabulazione. Gli organizzatori hanno pensato anche ai più piccoli e per loro è in agenda una caccia al tesoro ecologica.

Dopo la pausa pranzo, gli incontri riprendono nel pomeriggio, alle 15.30, con lo sbarco nella suggestiva spiaggia di Zia Culumba, dove performance di teatro-danza e canzoni d’autore saranno gli eventi clou, insieme a un concerto della CiurmaAnemica, il duo formato da Daniela Cossiga e Salvatore Delogu, e all’esposizione di opere d’arte in riva al mare. Poi gli artisti guideranno una ”marcia poetica” verso la spiaggia di Rena di Ponente, dove la festa continuerà con la musica del DJ Marcellino, il teatro danza di Daniela Vitale, il concerto sulle rocce “Coi delfini del Cielo”, i rituali del mare di Sophie Lamour, le letture di Carlo Valle e un aperitivo di chiusura.

La manifestazione “AmareilMare” è organizzato dal comune di Santa Teresa, con l’adesione del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale (Base di Palau), la Capitaneria di Porto Guardia Costiera di La Maddalena e dalla Delegazione di spiaggia di Santa Teresa Gallura. (grab)

In Primo Piano
L’appello

La mamma di Michael: «Non può essere svanito nel nulla, aiutatemi»

di Gianni Bazzoni
Le nostre iniziative