Più numeroso e più giovane il pubblico della tv

ROMA. Più numeroso, più giovane, più colto: sono le caratteristiche del pubblico della tv nel 2020 che ha visto la platea televisiva esplodere, complici le restrizioni antiCovid. In base al...

ROMA. Più numeroso, più giovane, più colto: sono le caratteristiche del pubblico della tv nel 2020 che ha visto la platea televisiva esplodere, complici le restrizioni antiCovid. In base al consuntivo dell’anno elaborato dall’Osservatorio dello Studio Frasi sui dati Auditel, l’ascolto complessivo è cresciuto di 1,1 milioni di persone (+11,4%) nell’arco dell’intera giornata e di 2,2 milioni (+9,5%) in prima serata (20.30-22.30). La rete più seguita si conferma Rai1 con 1,8 milioni di spettatori e uno share del 16.5% nel giorno medio e del 18.7% in prima serata per un ascolto di 4,7 milioni. Rai1 è anche la rete che cresce di più: +435mila spettatori in prima serata. Nella classifica delle reti più seguite, alle spalle dell’ammiraglia Rai nel giorno medio troviamo Canale 5 (15%), Rai3 (6.9%), Rai2 (5%), Italia 1 (4.8%), Rete4 (3.8%), La7 (3.4%). In prime time dietro Rai1 ancora Canale 5 (14.8%), Rai2 (5.8%), Rai3 (5.4%), Italia 1 (5.3%), La7 (4.82%), Rete4 (4.76%). Tra i neo canali, il più seguito è Tv8 (share 2.3%). A dedicare più tempo alla tv rispetto al passato sono soprattutto i giovani tra i 20 e i 24 anni, con una crescita del 18,7% in prime time. Anche i 15-19enni sono tornati a guardare la tv con un incremento del 20%.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes