Nelle sale dal 23 settembre il nuovo film di Nanni Moretti

ROMA. “Tre piani” di Nanni Moretti, prodotto da Sacher Film e Fandango, con Rai Cinema e Le Pacte, verrà distribuito da 01 Distribution giovedì 23 settembre. È quanto ha annunciato ieri lo stesso...

ROMA. “Tre piani” di Nanni Moretti, prodotto da Sacher Film e Fandango, con Rai Cinema e Le Pacte, verrà distribuito da 01 Distribution giovedì 23 settembre. È quanto ha annunciato ieri lo stesso regista su Instagram sciogliendo una lunga riserva. “Tre piani dovrebbe così approdare a luglio al Festival di Cannes, sempre ovviamente che la manifestazione si faccia e non slitti a novembre.

Tredicesimo lungometraggio di fiction diretto dal regista romano, e il primo la cui sceneggiatura deriva da un soggetto non originale, il film è infatti l'adattamento dell'omonimo romanzo dello scrittore israeliano Eshkol Nevo, pubblicato in Italia da Neri Pozza, le cui storie Moretti ha spostato da Tel Aviv a Roma. Il romanzo racconta appunto di tre piani di un condominio con altrettante vicende che si riverberano in quelle degli altri condomini. Al primo piano c'è una giovane coppia con due bambine. Spesso affidano la più grande a degli anziani dirimpettai, ma un giorno uno di questi scompare con la ragazzina per alcune ore finché vengono trovati soli in un frutteto. Il padre (Riccardo Scamarcio) non si dà pace e non manca di sospettare. Al secondo piano c'è invece una donna (Alba Rohrwacher) trascurata dal marito sempre in viaggio. Un giorno si presenta alla sua porta il cognato (Adriano Giannini), con cui il marito ha rotto da anni, chiedendole di ospitarlo perché ricercato da polizia e creditori. Al terzo piano vive infine una giudice in pensione, rimasta vedova, che si ritrova costretta a riallacciare i rapporti con il suo unico figlio di cui non ha più notizie da quando il defunto marito ci aveva litigato violentemente.

La coppia è interpretata da Nanni Moretti e Margherita Buy. Nel cast del film anche: Elena Lietti, Denise Tantucci, Alessandro Sperduti, Anna Bonaiuto e Stefano Dionisi. Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema, è soddisfatto: «Siamo felici di poter finalmente annunciare l'uscita di uno dei film più attesi dell'anno».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes