Al via il Festival delle bellezze Tazenda sul palco

Al via il Festival delle bellezze. Saranno i Tazenda, sabato 3 luglio alle 20.30 al Parco dei Petroglifi di Cheremule, a tenere a battesimo la prima tappa della rassegna. I Tazenda, in un inedito...

Al via il Festival delle bellezze. Saranno i Tazenda, sabato 3 luglio alle 20.30 al Parco dei Petroglifi di Cheremule, a tenere a battesimo la prima tappa della rassegna. I Tazenda, in un inedito concerto-intervista condotto dalla giornalista Luciana Satta, racconteranno il loro percorso artistico attraverso aneddoti e brani celebri. La serata sarà aperta dal saluto in musica delle corali del maestro Vincenzo Cossu, l’Insieme Vocale Nova Euphonia e della Corale studentesca Città di Sassari. I cori uniti saranno accompagnati al pianoforte da Andrea Budroni. Interverrà una delegazione di Amnesty International Sassari. L'ingresso sarà gratuito, ma consentito esclusivamente nel pieno rispetto delle vigenti normative anti Covid.

Il Festival delle Bellezze 2021 è patrocinato e sostenuto dalla Regione, dai Comuni di Sassari, Cheremule, Olmedo, Ittiri, Torralba e Cargeghe, dalla Cooperativa La Pintadera, dalla Scuola Civica Meilogu e dalla Soprintendenza. Dopo il successo delle scorse edizioni, quest’anno è stata riproposta la stessa formula, che fonde performance artistica, territorio e paesaggio, protagonisti della manifestazione. Un progetto nato nel 2018 con l'obiettivo di valorizzare attraverso l'arte, la musica, la cultura, i luoghi unici della nostra isola: dal parco dei Petroglifi di Cheremule (3 luglio) al sito prenuragico di Monte Baranta (17 luglio); dalla fontana S’Abbadorzu di Ittiri (19 luglio) al Nuraghe Santu Antine, a Torralba (24 luglio); dal Chiostro di Santa Maria di Betlem a Sassari (31 luglio) alla Chiesetta di Santa Maria de Contra, a Cargeghe. Gli artisti delle prossime tappe saranno i Tenores di Bitti, Inoria Bande, Daniele Monachella, Francesca Lai, Ilaria Porceddu, Roberto Piana; i maestri della scuola civica Meilogu; i cori Boghes e Ammentos, la Polifonica Santa Cecilia, la Corale Studentesca Città di Sassari e la Banda Musicale Ittirese.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes