La Nuova Sardegna

OLZAI 

Biennale d’incisione, arriva il catalogo

Con la presentazione del catalogo della mostra collettiva delle opere realizzate da venti maestri dell’arte xilografica contemporanea, il Comune di Olzai avvia la terza fase della Biennale dell’Incisi...

03 settembre 2021
1 MINUTI DI LETTURA





Con la presentazione del catalogo della mostra collettiva delle opere realizzate da venti maestri dell’arte xilografica contemporanea, il Comune di Olzai avvia la terza fase della Biennale dell’Incisione Italiana - Carmelo Floris. Oltre alle riproduzioni delle xilografie (due per ogni artista), questo catalogo di 96 pagine raccoglie i saggi elaborati da Maria Luisa Frongia, da Marzia Marino e da Nicola Micieli.

La presentazione del catalogo è confermata per domani alle 18 nel cortile dell’antica dimora di Carmelo Floris. Dopo la consegna degli attestati di partecipazione agli artisti della Biennale 2021, seguiranno gli interventi dei direttori Enrico Piras e Marzia Marino. Per questo appuntamento ritorneranno in Barbagia alcuni xilografi che a luglio avevano partecipato all’inaugurazione della mostra, come l’artista internazionale Malgorzata Chomicz che vive a Perugia, Claudia Cabras da Calangianus, Giovanni Dettori da Porto Torres e Nicolino Sirigu da Orroli. Confermata la presenza anche dell’artista torinese Guido Navaretti, uno dei più raffinati incisori contemporanei italiani.



In Primo Piano
Il rogo

Usellus, il maestrale spinge l’incendio verso l’altopiano della Giara: in azione 4 canadair

Le nostre iniziative