Giacobbo: «La Sardegna scrigno di storia, meglio di Stonehenge»

Proseguono i tour di “Archeologica”, il progetto pensato dall’assessorato regionale al Turismo. Il divulgatore a Cagliari

SASSARI. Proseguono i tour di “Archeologica”, il progetto pensato dall’assessorato regionale al Turismo, con l’organizzazione della Camera di Commercio di Cagliari-Oristano, per promuovere a livello nazionale e internazionale l’immagine della Sardegna e del suo immenso patrimonio archeologico.

Nella sede della Camera di Commercio di Cagliari un testimonial d’eccezione, il conduttore e divulgatore televisivo Roberto Giacobbo, ha incontrato gli appassionati, accorsi numerosissimi, per parlare di arte e storia della Sardegna. Giacobbo ha illustrato la sua ricetta per far decollare il turismo archeologico isolano.

«Bisogna capire – ha detto – che divulgare bene è un’arte difficile. Per coinvolgere bisogna stupire, e per stupire ci vuole una storia. Sulla narrazione efficace siti archeologici come Stonehenge, in Inghilterra, hanno fatto la fortuna turistica di una nazione. La Sardegna non è da meno: per poterla raccontare è necessario unire le forze, fare sistema con le sovrintendenze, la politica e la comunicazione».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes