tempo-libero

1911. Il linciaggio dei sardi a Itri e la battaglia della Nuova per far emergere la verità: l'ordine era partito della camorra

Centinaia di lavoratori isolani erano impegnati nella costruzione del quinto tronco della ferrovia Roma-Napoli. E non volevano sottomettersi alla "legge del pizzo"


07 gennaio 2022


Qui sotto i link agli articoli di Piero Mannironi e Claudio Zoccheddu pubblicati sulla Nuova Sardegna rispettivamente il 18 luglio 2012 e il 14 luglio 2018

Giovanni Zonca di Bonarcado, Antonio Barranca di Ottana, Antonio Contu di Jerzu, Antonio Arras, Efisio Pizzus, Giovanni Marras di Bidonì, Giuseppe Mocci di Villamassargia, Giovanni Cuccuru di Silanus, Sisinnio Pischedda di Marrubiu, Baldasarre Campus di Birori, Giovanni Battista Deligia di Ghilarza: questi i nomi delle vittime della strage di Itri

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.