tempo-libero

Tavolara omaggia Orlando, in cartellone anche Angius

Dal 13 al 17 luglio: serata speciale per “Ariaferma”


22 giugno 2022 Giandomenico Mele


Il festival del cinema di Tavolara torna all'antico, quella magia condivisa di uno schermo che proietta emozioni davanti al pubblico. Lo farà proprio con un ritorno, visto che l'apertura dell'edizione 2022 tornerà nel fantastico scenario della Peschiera di San Teodoro. Poi Porto San Paolo e le tre serate sull'isola di Tavolara. Un festival che dal 13 al 17 luglio avrà al centro il cinema italiano e lo celebrerà con due film che hanno segnato questa stagione: Nostalgia e AriaFerma. Entrambi sono valsi nelle scorse ore il Nastro d'argento al miglior interprete maschile: Pierfrancesco Favino e Silvio Orlando. Proprio quest'ultimo sarà il protagonista di una serata speciale in suo onore sabato 16 luglio. Un ritorno alla normalità confermato anche dagli incontri nella piazzetta di Porto San Paolo, con la straordinaria conduzione di Geppi Cucciari e l'accompagnamento della direttrice artistica Piera Detassis, vera anima del festival insieme a Marco Navone. Cinque giorni come ai vecchi tempi, pieni di cinema, con una chicca che renderà tutto ancora più entusiasmante: la mostra a San Teodoro intitolata "Gassman 100", in occasione del centenario dalla nascita del grande attore italiano.
Dopo l’anteprima con l’omaggio a Pasolini con protagonista Neri Marcorè, il festival "Una notte in Italia” aprirà il suo programma dal 13 luglio nel segno della Sardegna e dalla Peschiera di San Teodoro con le prima immagini esclusive de “La terra delle donne” di Marisa Vallone, sceneggiato e interpretato da Paola Sini su una storia di sarda femminilità stregata. Il clou della serata sarò poi la proiezione della pellicola “I Giganti” di Bonifacio Angius, che ha ottenuto grandi consensi nei festival di tutto il mondo. Il 14 luglio a Porto San Paolo sarà invece la volta del film “Settembre”, esordio alla regia di Giulia Steigerwalt alla presenza della cantante/attrice Thony. Dal 15 luglio l’evento si sposta sull’isola di Tavolara, dove venerdì verranno proiettati il corto vincitore del David 2022, “Maestrale” di Nico Bonomolo e a seguire il film “Nostalgia” di Mario Martone, alla presenza di uno dei protagonisti, Francesco di Leva. Il 16 luglio a Tavolara la serata d’onore per Silvio Orlando e a seguire la proiezione del film “AriaFerma” di Leonardo Di Costanzo: un omaggio alla sua magnifica carriera coronata quest’anno dal David e dal recentissimo Nastro d’argento. A seguire il film documentario “Una Squadra-Il Film” esordio alla regia del produttore Domenico Procacci sulla straordinaria epopea della squadra di Coppa Davis dell’Italia del tennis, che conquistò la vittoria in Cile. Il 17 si chiude con l’anteprima del nuovo film di Ivan Cotroneo, “Quattordici giorni” alla presenza del regista, della produttrice Francesca Cima e dei due protagonisti: Thomas Trabacchi e Carlotta Natoli.

Questa edizione sarà illuminata dalla mostra su Vittorio Gassman, a cento anni dalla nascita, con foto di scena e un patrimonio d’immagini messo a disposizione dal Centro cinema città di Cesena. Ci sarà poi la mostra CikCiak, premio nazionale per fotografi di scena, ospitata nella piazzetta di Porto San Paolo. Per garantire la massima sicurezza l’afflusso di pubblico sarà contingentato, per questo si prevede il costo di 2 euro per il biglietto, più uno per la prevendita, acquistabile al Cinema Olbia, (078928773, www.cinemaolbia.it). (giandomenico mele)
 

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.