La Nuova Sardegna

L’aneddoto

Morricone direttore mancato al Conservatorio di Sassari: “Mi bocciarono, fu la mia fortuna”

Morricone direttore mancato al Conservatorio di Sassari: “Mi bocciarono, fu la mia fortuna”

Il racconto della sua partecipazione al concorso in una intervista di Walter Veltroni sul Corriere della Sera

09 gennaio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Il leggendario compositore Ennio Morricone avrebbe potuto essere il direttore del Conservatorio di Sassari. Partecipò al concorso, ma arrivò quarto, e la sua vita prese una strada tutta diversa, quella degli arrangiamenti che hanno lasciato il segno nella storia della musica, delle colonne sonore che diventavano il connotato memorabile del film, insomma del genio musicale indimenticabile che conosciamo. L’aneddoto è raccontato nell’intervista di oggi 9 gennaio sul Corriere della Sera scritta da Walter Veltroni che ha riassunto le otto ore di chiacchierata fatta anni fa col Maestro per un programma su Rai Tre sulla storia della Rca. Morricone parla di sé, dei sogni di ragazzo, della volontà del suo maestro Goffredo Petrassi che lo voleva compositore puro e insegnante di Composizione in un conservatorio, ma non autore di arrangiamenti. Morricone seguì l’indicazione del suo amato docente, ma “mi bocciarono – dice nell’intervista – arrivai quarto. Fu la mia fortuna”

In Primo Piano
Il piano

L’estate sicura di Areus: ecco la mappa della nuova disponibilità dei mezzi di soccorso del 118 nell’isola

Le nostre iniziative