La Nuova Sardegna

Arte

A Oristano si inaugura la mostra “Post tenebras lux, dopo il buio la luce”

A Oristano si inaugura la mostra “Post tenebras lux, dopo il buio la luce”

È ospitata nel museo diocesano Arborense in piazza Duomo 1. Durerà fino al 14 maggio

28 marzo 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Oristano L'Arcivescovo di Oristano, monsignor Roberto Carboni, inaugurerà oggi la mostra "Post tenebras lux - Dopo il buio la luce", ospitata nel Museo Diocesano Arborense in piazza Duomo 1, fino al 14 maggio. All'inaugurazione, alle ore 18, parteciperanno i docenti e gli allievi che hanno reso possibile questo lavoro, nato dall'idea dei due curatori Antonello Carboni e Silvia Oppo.
La celebrazione della Pasqua nella duplice dimensione, religiosa e familiare, è stata spunto per gli studenti di cimentarsi con un tema così particolare, avvicinandosi ad esso con molteplici linguaggi legati ai personali percorsi formativi accademici, per dare forma ad altrettanti, personali elaborati ed opere che rileggono la Pasqua di Resurrezione. Gli studenti hanno ascoltato i testi biblici, veterotestamentari ed evangelici, e li hanno metabolizzati, ruminati, incarnati fino a produrre una loro creazione che ri-vela il senso della Pasqua e la sua attualizzazione.
Sotto la guida di Giovanni Sanna (Scuola di pittura) Federico Soro e Davide Fadda (Scuola di scultura) e Giovanni Dettori (Cattedra di incisione) gli studenti hanno realizzato oltre quaranta opere tra sculture, tele, incisioni e installazioni. I testi che accompagnano la mostra sono di Alessandro Ponzeletti, docente di Storia dell'Arte moderna presso l'Accademia e di Michele Corona, biblista, che ha seguito gli studenti in una serie di incontri propedeutici a questa mostra. La mostra sarà visitabile il mercoledì dalle 10.00 alle 13:00 e dal giovedì alla domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00, fino al 14 maggio 2023.

In Primo Piano
Meteo

Nubifragi e grandinate: dal Sassarese alle Baronie il maltempo colpisce il nord Sardegna

Le nostre iniziative