La Nuova Sardegna

Il festival

Sanremo 2024, in gara anche Salmo? Con Mahmood sarebbe doppietta sarda

di Alessandro Pirina
Salmo sul palco con la maglia del Cagliari Calcio
Salmo sul palco con la maglia del Cagliari Calcio

In lizza per la gara Patty Pravo, i Pooh e Annalisa. Alessia Marcuzzi potrebbe affiancare Amadeus in una serata

07 novembre 2023
3 MINUTI DI LETTURA





Mancano meno di tre mesi alla “settimana santa” della musica italiana. Il 6 febbraio 2024 si accenderanno i riflettori sul festival di Sanremo numero 74, il quinto e ultimo - salvo ripensamenti - targato Amadeus. La macchina organizzativa della kermesse è già in moto da mesi, all’indirizzo del direttore artistico sarebbero arrivate circa 400 canzoni ma di queste solo 26 taglieranno il traguardo dell’Ariston. L’elenco degli artisti sarà reso noto il 1 dicembre. Per l’esattezza quella sera si conosceranno 23 artisti in gara, gli altri tre saranno i finalisti di Sanremo giovani, che sarà trasmesso da Rai 1 il 19 dicembre. In tutto, dunque, ventisei.

Co-conduttori Per ora la sola certezza è su chi affiancherà Amadeus nella prima serata. Sarà Marco Mengoni, il vincitore della passata edizione con “Due vite”, che il 6 febbraio sarà all’Ariston sia come superospite - è ormai tradizione che il vincitore uscente partecipi alla prima serata dell’anno dopo - sia come co-conduttore. L’annuncio è stato dato lunedì nella prima puntata dello show mattutino di Fiorello, che sarà anche lui della partita. Lo showman prenderà parte all’ultima serata, quella di sabato, per chiudere simbolicamente l’avventura di Amadeus all’Ariston, visto che nel 2020 avevano inaugurato insieme la rinascita sanremese che ha portato il festival ad ascolti che mancavano dagli anni Novanta. Quanto agli altri co-conduttori, l’altra certezza riguarda i cantanti in gara: il mercoledì e il giovedì si esibiranno 13 artisti per sera, quelli non impegnati nella gara affiancheranno Amadeus. Per il resto, sui possibili conduttori circolano solo rumors. Si fa strada l’ipotesi che possa arrivare all’Ariston Francesco Totti, anche lui lunedì ospite a “Viva Rai 2” con Amadeus e Mengoni. Si fa anche il nome di Barbara D’Urso, che dopo il siluramento da parte di Mediaset potrebbe trovare la sua rivincita sul palco più importante d’Italia. Altro nome gettonatissimo è quello di Alessia Marcuzzi, ormai volto Rai. O Simona Ventura, già scelta dal direttore artistico nel 2021 per la serata finale, fu poi costretta a dare forfait perché positiva al Covid. Non è escluso che al fianco di Amadeus possano esserci delle cantanti: circolano i nomi di Arisa, Emma, Elodie, Annalisa, Alessandra Amoroso e Nina Zilli. Chissà, anche se in questi anni Amadeus ci ha abituati a nomi del tutto imprevedibili.

Cantanti in gara La lista dei papabili è infinita, l’unica certezza è che Amadeus cercherà di accontentare tutti i pubblici, la vera chiave del successo dei suoi Sanremo. E così, come nel 2023 riuscì a riportare in gara dopo anni Mengoni, Giorgia, Emma e Anna Oxa, per quest’anno i suoi obiettivi sarebbero Jovanotti (anche se Fiorello prima ha lanciato la bomba e poi ha detto di avere scherzato), Biagio Antonacci, Alessandra Amoroso, Annalisa e i Negramaro. Più difficile che si concretizzino Antonello Venditti e Gianna Nannini, mai a Sanremo in gara. Tra i superbig si fanno anche quelli di Patty Pravo e dei Pooh, una sola presenza al festival e una vittoria. Della partita dovrebbe essere anche Al Bano, che l’anno scorso rinunciò alla gara per fare la super ospitata con Gianni Morandi e Massimo Ranieri. In pista anche due vincitori delle edizioni di Amadeus, Mahmood e Diodato. Vengono dati per certi Angelina Mango e The Kolors, i fenomeni musicali di questa estate, come anche Tedua, Irama, Sangiovanni, Mr. Rain, Achille Lauro, Matteo Paolillo, star di “Mare fuori”, D’Argen D’Amico, Francesco Gabbani. Tra i candidati a un posto all’Ariston viene fatto anche il nome di Salmo, che lo scorso anno aveva affiancato Shari nella serata delle cover: sarebbe alla sua prima volta in gara.

In Primo Piano
Trasporti

Aeroitalia saluta Alghero: «Costi troppo alti impossibile proseguire»

di Claudio Zoccheddu
Sardegna

Sassari, oltre duemila persone in piazza d'Italia per l'Otello

Le nostre iniziative