La Nuova Sardegna

Gusto

Il Carnaroli e il Gange di Riso Passiu premiati dalla guida Gambero Rosso

di Enrico Gaviano
Felice Passiu imprenditore di Oristano
Felice Passiu imprenditore di Oristano

Le due tipologie coltivate nell’Oristanese fra le produzioni di eccellenza

25 dicembre 2023
3 MINUTI DI LETTURA





La guida Gambero Rosso premia l’azienda Riso Passiu e la piazza fra le migliori d’Italia nella produzione di questo cereale. Riconoscimento che è stato confermato, dopo quelli già arrivati negli anni scorsi, nel corso della presentazione e premiazione della Top Italian Food 2024 svoltesi nello splendido scenario del teatro Brancaccio di Roma.

Fra le produzioni top del nostro Paese sono stai infatti inseriti il Carnaroli Classico e l’Aromatico Gange che vengono coltivati nelle risaie dell’Oristanese. La famiglia Passiu ha una tradizione produttiva che è lunga ormai 45 anni, una storia che le ha permesso di consolidarsi sempre più in questo settore dell’agroalimentare. La produzione avviene nel Campidano di Oristano su una superficie di 130 ettari. «Questo nuovo premio – ha sottolineato il titolare dell’azienda sarda, Felice Passiu – è un incoraggiamento a proseguire sulla strada tracciata in questi decenni e ci spinge a fare sempre meglio. Questo riconoscimento è merito di tutti nella Riso Passiu, un bellissimo premio per una squadra che continua a lavorare con passione e impegno. Ovviamente il risultato conferma anche l’alta qualità del riso coltivato in Sardegna».

Felice Passiu ha messo in luce anche un valore aggiunto del riso prodotto nella nostra isola. «Il microclima della Sardegna e la sua straordinaria biodiversità – sottolinea –, ci permettono di ottenere ottime produzioni, diversificare le nostre coltivazioni, far crescere un riso sano, locale, in armonia con il territorio. Sementi di alta qualità e un eccezionale terroir conferiscono ai nostri prodotti gusti e fragranze riconoscibili e apprezzate».

I bollini di qualità del Gambero rosso sono arrivati per il terzo anno consecutivo per il Carnaroli Classico, mentre per il Gange siamo alla conferma dopo il bollino assegnato 12 mesi fa. Intanto va detto che la Passiu è l’unica azienda sarda iscritta all’Albo dei produttori di Carnaroli classico, tipologia di riso che si presta a proposte tradizionali ma anche di alta ristorazione. Si tratta di un prodotto certificato, creato con autentiche sementi Carnaroli. Il Gange di Passiu, prodotto cento per cento sardo, è il primo riso aromatico nato in Italia. In Sardegna la Passiu è l’unica a produrlo oltre a essere una delle poche che lo coltiva in Italia.

È stato lo stesso Felice Passiu a ritirare il premio nella serata che si è svolta a inizio settimana a Roma. Al Brancaccio, nel corso della degustazione dei prodotti citati da Gambero Rosso Academy, il riso Passiu è stato proposto in una ricetta al tartufo, a conferma della grande versatilità del prodotto. Per l’azienda Riso Passiu i riconoscimenti sono stati diversi nel corso di questi anni. Basti ricordare che giusto nel 2022 ha ricevuto un altro attestato importante, visto che è stato inserito da Forbes, conosciutissimo e prestigioso magazine statunitense, tra le “100 eccellenze”.

Elezioni regionali 2024
Verso la nuova giunta

Alessandra Todde pronta a una rivoluzione, ed è già toto-assessorati

di Umberto Aime
Le nostre iniziative