La Nuova Sardegna

Grandi firme

L’omaggio di Linus a Gigi Riva

di Fabio Canessa
L’omaggio di Linus a Gigi Riva

Numero speciale in edicola

05 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





La maglia bianca dell’anno scudetto, lo sfondo azzurro. Gigi Riva sembra davvero un angelo, con il volto da statua greca, nel ritratto di copertina realizzato dall’illustratore Andrea Serio per il numero di marzo di Linus appena arrivato nelle edicole e nelle librerie con uno speciale dedicato al leggendario Rombo di Tuono scomparso recentemente.

Grandi firme Un sentito omaggio, composito, quello della storica rivista che ormai da sei anni è diretta dal fumettista Igort nato e cresciuto a Cagliari, testimone da ragazzo delle imprese con i rossoblù del più grande attaccante italiano di sempre. Cagliaritano è anche il collega Otto Gabos che all’interno firma un racconto intimo del ricordo di un lontano Juventus-Cagliari della stagione 1969/1970 che si concluse con la vittoria del campionato da parte della squadra allenata da Manlio Scopigno e guidata in campo dal bomber di Leggiuno diventato un sardo vero.

I ricordi Tra le pagine da segnalare poi gli approfondimenti di Giuseppe Sansonna che ne descrive l’importanza a partire dal suo volto cinematografico e quelli dei giornalisti Giorgio Porrà, pure lui cagliaritano, che ripercorre il rapporto simbiotico tra Riva e la Sardegna e Gigi Garanzini che mette in risalto le sue straordinarie doti calcistiche e umane nel ricordo del loro rapporto consolidato in occasione della stesura del volume “Mi chiamavano Rombo di Tuono”.

I grandi maestri E a proposito di giornalismo sportivo trovano spazio nel mensile due maestri che sono stati cantori della gesta del campione: l’articolo del 1976 di Gianni Brera che saluta il ritiro dal calcio di Riva e quello di Gianni Mura che lo definisce “hombre vertical” per sottolinearne la rettitudine e la tenacia. Ovviamente non mancano i fumetti, con “Gigi Riva. Il campione risorto” scritto da Franco Manocchia e disegnato dal grande Sergio Toppi nel 1972, “Giggi” di Massimo Giacon e le illustrazioni firmate da Roberto Baldazzini, Sergio Vanello, Sergio Algozzino e Nino Cammarata.

La morte Gigi Riva, nato a Leggiuno, in provincia di Varese, il 7 novembre 1944, è morto a Cagliari il 22 gennaio 2024 per un arresto cardiaco.

In Primo Piano
Incidente

Scontro fra auto in galleria sulla Nuoro-Lanusei: due feriti gravi

Le nostre iniziative