La Nuova Sardegna

Il caso

«Geppi Cucciari esclusa dai David dalle alte sfere» ma il ministro Sangiuliano smentisce: «Sono fantasie»

«Geppi Cucciari esclusa dai David dalle alte sfere» ma il ministro Sangiuliano smentisce: «Sono fantasie»

Secondo la ricostruzione di Oggi sarebbe stata silurata. L’attacco del M5S in commissione Cultura

04 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari «Geppi Cucciari esclusa dai David di Donatello per decisioni politiche». A lanciare la bomba è Alberto Dandolo su Oggi. La notizia arriva anche nei palazzi della politica, con il M5s che attacca il ministro Sangiuliano, lasciando intendere che dietro questa scelta ci sia proprio lui, e con il titolare della Cultura che smentisce e minaccia querele.

Sul caso interviene anche la Rai, che fa sapere che la scelta di Alessia Marcuzzi come co-conduttrice al fianco di Carlo Conti è stata presa già a gennaio. Una bufera su cui la conduttrice sarda sceglie di non intervenire. Tutto nasce dalla passata edizione del Premio Strega quando Geppi Cucciari aveva avuto uno scambio di battute con il ministro sui libri finalisti. «Proverò a leggerli», aveva detto Sangiuliano. Alle parole del ministro era seguito lo stupore di Cucciari: «Ah, non li ha letti?». E Sangiuliano: «Sì li ho letti perché ho votato però, come dire, voglie approfondire questi volumi». A chiudere l’affondo della conduttrice: «Cioè, oltre la copertina».

Un siparietto che ha fatto il giro del web. Da qui il rumor sulla esclusione di Geppi Cucciari dai David per volere di «alte sfere della politica», scrive Dandolo. In Commissione Cultura al Senato sono i grillini Luca Pirondini e Dolores Bevilacqua a fare il nome del ministro. «Sarebbe opportuno che la Rai e l’organizzazione facessero chiarezza, per non prestare il fianco a chi paventa un caso politico con tanto di censura dall’alto». Chiamato in causa, il ministro è andato su tutte le furie. «Diffido chiunque dall’affermare una cosa del genere. Sono pronto a querelare chiunque racconti queste fantasie. Da liberale conservatore, mi oppongo a qualsiasi forma di censura. Giudico Geppi Cucciari bravissima nel suo lavoro e le auguro di avere grandi successi e di raggiungere tutti i traguardi a cui aspira».

In Primo Piano
Sardegna

Sassari, Giuseppe Conte al mercato di piazzale Segni: "In Europa per opporci all'austerity e proteggere i lavoratori"

Emergenza

Baronia stritolata dalla siccità, vertice in Regione con Alessandra Todde

di Claudio Zoccheddu
Le nostre iniziative