La Nuova Sardegna

Alghero

assunzioni

Parcheggiatori, 800 gli aspiranti

Scade la selezione della In House, in lizza anche gli ex della Europol

25 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





ALGHERO. Non si sa quanti saranno gli assunti, ma i candidati per ora sono 767. E c’è da scommettere che per domani, giorno della scadenza, alla società In House arriveranno oltre 800 domande, perché in tempi di crisi anche il mestiere di parcheggino è molto ambito.

In prima fila, ad aver inviato il proprio curriculum, ci sono gli ex parcheggiatori della Europol, gli stessi che con il passaggio di consegne alla In House sono rimasti a spasso. Erano 36, e in questi mesi solo due di loro sono riusciti a trovare un’occupazione alternativa: uno ha cercato un lavoro a Londra, mentre un altro ha preso in gestione la gelateria. Le speranze degli altri 34, invece, sono appese a questa selezione pubblica, non troppo pubblicizzata, che cade proprio nel periodo caldissimo delle elezioni. «È singolare che non siano specificate le unità da assumere – fanno notare alcuni parcheggini – staremo molto attenti a come si svolgerà la selezione. Si parla di ausiliari alla sosta di quarto livello, quindi viene richiesta esperienza lavorativa. Perciò gli assunti dovranno avere tutti i requisiti».

Dunque si tratterà di un bando che passerà al microscopio, anche perché la coincidenza elettorale ha fatto storcere il naso a molte persone.

Nel frattempo la riscossione delle tariffe per gli stalli blu sta funzionando a ritmo molto ridotto. Infatti su quindici vie a pagamento, vgli addetti della In House riescono a presidiarne nemmeno la metà.

La mansione improvvisa di parcheggino ha creato non pochi malumori nel personale della società partecipata. La perdita di introiti da parte del Comune in questi mesi è stata notevole. Pare che i primi di giugno debbano essere installati ed entrare a regime i parcometri, che sostituiranno definitivamente i famigerati gratta e sosta. (lu.so.)

In Primo Piano
Il piano

L’estate sicura di Areus: ecco la mappa della nuova disponibilità dei mezzi di soccorso del 118 nell’isola

Le nostre iniziative