La città celebra il XXV Aprile con due rievocazioni storiche

ALGHERO. Cerimonie istituzionali, rievocazioni storiche ed eventi culturali. L’antipasto è previsto per oggi. Comune di Alghero, Anpi e Fondazione Meta Alghero promuovono per questo pomeriggio due...

ALGHERO. Cerimonie istituzionali, rievocazioni storiche ed eventi culturali. L’antipasto è previsto per oggi. Comune di Alghero, Anpi e Fondazione Meta Alghero promuovono per questo pomeriggio due rievocazioni storiche dedicate al 70° anniversario della Costituzione. La prima “pièce” ricorderà la commemorazione del decimo anniversario della morte di Antonio Gramsci, celebrata il 28 aprile del 1947 dall’Assemblea costituente, mentre la seconda tirerà fuori dalla soffitta della memoria collettiva l’unico intervento di Antonio Gramsci alla Camera dei deputati, risalente al 16 maggio del 1925. L’appuntamento è fissato per le 18 in piazza San Michele. Da lì il percorso si snoderà per il centro storico, sostando in piazza Sanna e in piazza Municipio, dove si concluderà la prima parte della rievocazione. Per la seconda parte attori e pubblico si trasferiranno all’interno dell’aula consiliare per la trasposizione dell’intervento di Gramsci alla Camera dei deputati. La cerimonia ufficiale per la Liberazione è fissata per domani alle 10, quando il corteo accompagnato dalla banda muoverà da palazzo Civico, in via Columbano, e poi a Porta Terra, di fronte al monumento dedicato ai caduti algheresi delle due guerre, e da lì farà ritorno a Palazzo di città. Anche ResPublica ricorda il 25 aprile. Al Distretto della Creatività la Liberazione sarà celebrata dalle 16 in piazza Pino Piras, tra giocoleria di strada con Tricirco, dj set con Jah’l’sas Sound System e un punto informativo del Collettivo antifascista algherese. Alle 18.30 si terrà un’assemblea su antifascismo e spazi pubblici. Alle 19.30 letture partigiane, alle 20.30 cena sociale e condivisa e alle 21musica, tra canti di lotta, musiche popolari e rock. (g.m.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes