Un premio per Ruben e gli “Invisibili”

Primo posto per la vignetta di Doriana Caria sul tema dell’autismo

ALGHERO. La sua vignetta “Invisibili” si è aggiudicata il primo posto nella categoria disegno al concorso nazionale “La vita ai tempi del Coronavirus 2020” organizzata dall’ Associazione Maresca Onlus di Santhià, in provincia di Vercelli. Una nuova soddisfazione per Doriana Caria, mamma di Ruben, un bambino speciale. Quando la pandemia ha costretto l’Italia e suo figlio autistico al lockdwn, ha raccolto in disegni e vignette la nuova vita di costrizioni e sacrifici che il piccolo ha dovuto affrontare.

La vignetta premiata è un messaggio forte a ricordarsi degli “invisibili”, le persone più fragili e svantaggiate alle quali la chiusura alla socialità dettata dalla emergenza sanitaria è pesata più degli altri. Però Ruben, che ha dovuto fare a meno della lezioni a scuola e dei corsi di riabilitazione, ha avuto come compagno il suo f amico fidato, un serpente di gomma. E la vignetta ritrae entrambi, che insieme hanno affrontato la quarantena giocando e incoraggiandosi a vicenda. Una nuova forma di espressione per affrontare il tema dei disturbi dello spettro autistico che Doriana Caria ha già affrontato con successo nel suo libro di esordio “Io ti aspetto.

«Aver fatto parte degli artisti in finale è stata una emozione grandissima – commenta Doriana Caria – e sono onoratissima di aver portato sia una poesia che il disegno, selezionate tra tantissime opere in gara».

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes