«Una cittadella sportiva a Maria Pia»

La proposta del presidente del comitato provinciale Pgs Giorgio Persico per riqualificare l’area che ospita gli impianti

ALGHERO. Un consorzio per rendere decorosa l’area sportiva di Maria Pia è l’idea, con tanto di progetto, di Giorgio Persico, neo presidente provinciale dell'ente di promozione sportiva Pgs. Attualmente la zona sportiva di Maria Pia ospita due strutture dedicate al calcio (una delle quali con pista di atletica leggera ), due campi da baseball, il tennis club, il campo da rugby e la piscina comunale. Attorno c'è tanto verde con la pineta, il parco Rafel Caria, la Merenderia, il parco Baden Powell, però le stradine interne non sono curate al meglio, mancano l'illuminazione pubblica, i marciapiedi e delle aree parcheggio adeguate. Mancano persino dei semplici cartelli che indichino le varie strutture sportive. Insomma, ci vorrebbe un intervento radicale per mettere ordine all'intera area.

Giorgio Persico, che da pochi giorni è succeduto a Francesco Pepe alla presidenza del Pgs provinciale, si è subito messo in moto per far incontrare società sportive, amministrazione comunale e anche operatori commerciali della zona. «Purtroppo con il Covid non è facile organizzare un confronto di persona, però ho riscontrato la volontà, da parte di tutti, di trovare una soluzione. Il Consorzio sarebbe una via percorribile per arrivare più facilmente ai finanziamenti pubblici». Il progetto di Giorgio Persico, come lui stesso descrive, prevede «un nuovo manto stradale ecologico, illuminazione a led alimentata dal sole, segnaletica verticale e orizzontale, verde ben curato quotidianamente, pista ciclabile, pista jogging, parcheggi dotati di colonnine per la ricarica dei mezzi elettrici, basi per il car e bike sharing, un mezzo per il trasporto pubblico e ancora copertura totale wifi, una App dedicata per le informazioni su tutti gli eventi sportivi organizzati durante l'anno dalle varie associazioni e molto altro ancora». Il progetto è corredato da immagini con delle simulazioni realizzate al computer dove è molto più chiara l'idea di Persico. «Il fiore all'occhiello – prosegue – il presidente del Pgs provinciale - sarebbe dotare la “Città dello Sport di Maria Pia” di un ostello per gli atleti e di un palazzetto multifunzionale di ultima generazione. Dopo gli incontri che ho avuto con gli operatori sportivi e titolari di attività commerciali che si adoperano nella zona, ho avuto la sensazione che tutti vorrebbero che questo progetto prendesse forma. I fondi esistono e attendono solo di essere chiesti».

Intanto, proprio in questi giorni, nell'area di Maria Pia sono iniziati i lavori di pulizia dei viottoli interni con gli operai comunali che stanno ridando decoro a una zona che merita maggiore rispetto. «Si spera che questo sia solo il primo di una serie di interventi ben più importanti – ha concluso il presidente Persico – per dare finalmente la possibilità all'area di esprimere tutte le sue potenzialità e, perché no, occasioni di impiego».



WsStaticBoxes WsStaticBoxes