Alghero, «Garantiamo i vaccini e riprendiamoci i turisti»

La proposta del presidente del consorzio Riviera del Corallo per salvare l’estate. Il sindaco Conoci: «Giusto assicurare la seconda dose a chi è qui in vacanza»  

ALGHERO. Garantire il vaccino ai turisti che scelgono Alghero per le loro vacanze. A lanciare la proposta è il presidente del Consorzio Riviera del Corallo, Marco Montalto, che ieri mattina ha incontrato il sindaco Mario Conoci. Lo stesso Montalto conferma le previsioni di qualche settimana fa: «Le richieste dei turisti, specie italiani, stanno arrivando soprattutto per i mesi di luglio e agosto». Ora, con le nuove disposizioni governative, gli operatori del comparto turistico algherese guardano all’estate con maggiore ottimismo. Montalto e Conoci hanno concordato su più punti partendo proprio dalla campagna vaccinale che «non si deve assolutamente fermare e ne va garantita la continuità, dando la possibilità ai vacanzieri di potersi vaccinare con la seconda dose nelle località di villeggiatura. Questo – hanno evidenziato entrambi – senza sottrarre dosi ai residenti. La vaccinazione è l'unica arma per sperare in una imminente ripresa economica».

Marco Montalto ha poi aggiunto che la campagna vaccinale a pieno ritmo e l’idea del green pass, hanno trasferito sul mercato nuovo entusiasmo e voglia di riprendere a viaggiare in totale sicurezza». E chi verrà in vacanza ad Alghero lo farà certo di trascorrere una vacanza in totale relax e, soprattutto, in sicurezza.


L’idea di garantire al turista la seconda dose vaccinale, fatta da Montalto, è stata accolta con favore dal sindaco Conoci il quale ha dato la piena disponibilità a farsi portavoce dell'iniziativa verso l'assessorato regionale alla Sanità. «L'organizzazione perfetta dimostrata in questi mesi da parte degli operatori e dei volontari che fa andare Alghero fiera del suo Hub vaccinale – ha detto Mario Conoci – non può non essere tenuta in considerazione per dare gambe alla speranza di un “vaccino fuori regione” previsto per i soli domiciliati. Sarebbe una svolta vera la possibilità che i turisti potranno effettuare la seconda dose nelle località di vacanza. Una possibilità che darebbe una spinta straordinaria all’economia turistica e che ad Alghero sarebbe realizzabile, naturalmente – ha poi sottolineato il primo cittadino – è necessario un impegno in questo senso dal livello nazionale che dovrebbe dotare le regioni di un numero di dosi ulteriori rispetto a quelle necessarie per i residenti».

Intanto, la notizia che dai primi di giugno la Sardegna tornerà zona bianca ha dato un’ulteriore spinta alle prenotazioni per la terza decade di giugno, mese che sinora non aveva fatto registrare grandi numeri a causa dell'incertezza. «La speranza è salvare la stagione – ha concluso Marco Montalto – ricordando che quella del vaccino per i turisti potrebbe essere una soluzione. Siamo consapevoli delle difficoltà organizzative, ma ottimisti per la sensibilità che il sindaco Conoci in primis ha manifestato sull'argomento e l'impegno per individuare strumenti ed iniziative utili a soddisfare l'esigenza della nostra città».
 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes