Alghero, agosto torrido con Mahmood

Il cantautore di origini sarde, numero uno delle classifiche, si esibirà a Maria Pia ad agosto

ALGHERO. Alessandro Mahmood sbarcherà nella Riviera del Corallo con un concerto nell'arena allestita nel campo di rugby a Maria Pia. La data esatta non è stata fissata, ma sarà sicuramente dopo Ferragosto. Il cantautore di origini sarde (la mamma è di Orosei ) si va ad aggiungere al ricco cartellone degli eventi estivi.

Un gran colpo, visto che stiamo parlando di una giovane stella che, in breve tempo, ha scalato le classifiche italiane e di diversi Paesi europei, con un pubblico eterogeneo. Il brano "Soldi", con il quale ha vinto il Festival di Sanremo nel 2019 e, nello stesso anno, conquistato il secondo posto all'Eurovisione Song Contest, lo ha catapultato subito nell'olimpo della musica nazionale. E se nel brano “Soldi”, in qualche modo c'è un richiamo alle sue origini arabe (il padre è egiziano ) con una frase che fa “Waladi waladi habibi ta'aleena” (figlio mio, figlio mio, amore vieni qua), nell'ultimo disco, pubblicato lo scorso 11 giugno e dal titolo “Ghettolimpo”, c'è un omaggio alla Sardegna con il brano “T'amo”. Lo stesso Mahmood ha confermato che il brano è «il nucleo del disco perché rappresenta la mia origine sarda ed è dedicato a mia madre».

Nel brano Mahmood è accompagnato dal coro tutto al femminile, Intrempas, di Orosei. Il testo parla del rapporto con la madre e il ritornello riprende “A Diosa”, meglio nota come “No potho reposare”, brano storico sardo scritto da Salvatore Sini e musicato da Giuseppe Rachel. E c'è grande attesa ad Alghero per questo evento organizzato da Sardegna Concerti con il patrocinio del Comune e della Fondazione Alghero. Il cantautore arriva forte del successo ottenuto anche con i brani “Rapide” e “Dorado” con i quali lo scorso anno ha dominato le Top Ten collezionando, a oggi, ben 16 dischi di platino, 5 dischi d'oro e oltre 400 milioni di streaming.

E Mahmood potrebbe non essere l'ultima sorpresa del calendario “Finalmente Alghero”. Nei prossimi giorni potrebbero arrivare altre novità che andranno ad aggiungersi ad altre star della musica italiana e internazionale, alcuni dei quali già annunciati: Francesco De Gregori che, con la sua band farà un viaggio tra i suoi più grandi successi il 17 e 18 agosto; poi Rkomi, uno dei rapper e cantautori, più apprezzati soprattutto tra i più giovani che si esibirà il 20 agosto; ad Alghero anche Edoardo Bennato, uno dei cantautori più acclamati in Italia, che il 28 agosto recupererà il concerto previsto a Sassari lo scorso dicembre e rinviato causa Covid; a settembre arriverà il cantautore romano Antonello Venditti con il suo “Unplugged special 2021”. Venditti, come De Gregori, si esibirà con un doppio concerto, il 17 e 18 settembre. Tutti i live si terranno in quella che, per questa estate, è stata ribattezzata Arena Rugby di Maria Pia che potrà contenere poco più di mille spettatori in linea con quanto previsto dai Dpcm. Capienza che potrebbe essere superiore ai mille spettatori, ma su questo punto si saprà di più una volta allestita la struttura, tenendo sempre presente eventuali restrizioni.

Confermata, come lo scorso anno, la piccola arena nel piazzale del Quarter, in largo San Francesco, che metterà a disposizione trecento posti a sedere. Qui si esibiranno grandi nomi del jazz, alcuni proposti da Sardegna Concerti, altri da Bayou Club Events. Si va dalle star cubane Gonzalo Rubacalda e Aymée Nuviola ( 10 luglio ) all'americana Dee Dee Bridgewater (11 luglio), Paolo Fresu (6 agosto), Paolo di Sabatino con la partecipazione di Mario Biondi (10 agosto - Arena Rugby).


 

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes