Cittadinanza onoraria al patron di Sella&Mosca

Riconoscimento all’imprenditore Vittorio Moretti grazie al voto unanime del consiglio comunale

ALGHERO. Vittorio Moretti, patron di Sella&Mosca, sarà cittadino onorario di Alghero. Giovedì pomeriggio, il consiglio comunale ha votato all’unanimità la delibera di conferimento, proposta dal sindaco Mario Conoci, con la seguente motivazione: «La cittadinanza onoraria a Vittorio Moretti – si legge – è segno di riconoscimento e gratitudine per il prezioso, costante impegno e contributo profusi nel processo di crescita e miglioramento del sistema economico del territorio e la creazione di nuove prospettive di sviluppo, attraverso il rafforzamento e la modernizzazione, in perfetta simbiosi tra innovazione e tradizione, dell’impresa Sella&Mosca. Vittorio Moretti ha saputo valorizzare l'eredità vitivinicola del marchio storico che esprime Alghero nel mondo, con investimenti significativi che hanno esaltato l'identità territoriale coerentemente con la storia dell’azienda, e con tecniche e strumenti all’avanguardia».

E ancora: «Con passione e professionalità ha saputo, peraltro, restituire anima alla cantina, prestando attenzione alla nostra cultura e al legame che unisce la storica azienda vitivinicola alla città di Alghero. Una identità territoriale e una visione internazionale che ha favorito ancor di più la cultura dell'accoglienza, l'esportazione, la valorizzazione del nostro vino e le prospettive del settore vitivinicolo, anche in risposta ai cambiamenti climatici, utilizzando gli strumenti moderni della meteorologia, secondo una visione avveniristica basata sul digitale e la tecnologia».

Oltre Vittorio Moretti anche Andrea Alessandrini, manager della Nobento, diventerà cittadino onorario di Alghero. Nel 2019 la cittadinanza onoraria era stata conferita agli sportivi Gigi Riva e Meo Sacchetti e al conduttore televisivo Osvaldo Bevilacqua che, negli anni, hanno stabilito con la città un legame solido. (n.n.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes