Comitato Nurra, Tiziana Lai resta presidente

Durante l’assemblea ha illustrato le principali attività portate avanti nel corso degli ultimi anni

ALGHERO. Tiziana Lai è stata confermata presidente del Comitato Zonale Nurra con la proroga di un anno decisa durante l’assemblea di giovedì scorso. «Ringrazio tutti per la rinnovata fiducia – ha detto la presidente – così come ringrazio quanti supportano quotidianamente il Comitato zonale Nurra, contribuendo a migliorare le condizioni dell'intero territorio della bonifica storica algherese».

La presidente ha poi illustrato nel dettaglio le varie attività portate avanti negli ultimi due anni che sono stati caratterizzati dall'emergenza Covid, ancora in corso. Tra gli argomenti discussi, uno dei principali è stato quello relativo alla proposta di variante del Piano di assetto idrogeologico per il territorio che l’amministrazione comunale algherese ha presentato al direttivo del comitato. Sono state analizzate tutte le attività che il direttivo ha messo in atto e si è deciso di proseguire con tutte le azioni formali che permettano alla Nurra di ottenere una pianificazione coerente con la realtà dei luoghi come da sempre sostenuto.

Tra gli argomenti più sentiti quello relativo alla manutenzione delle strade e dei canali di bonifica e del costituendo Distretto agricolo di Alghero.

Dall’incontro è emersa anche la preoccupazione per la chiusura dell'ufficio postale di Santa Maria La Palma: «non è tollerabile uno smantellamento dei servizi territoriali importanti. Sono in atto – ha spiegato la presidente Lai – due iter paralleli per una immediata riapertura. Amministrazione comunale e ufficio tecnico di Poste Italiane hanno già effettuato un sopralluogo per verificare l’idoneità degli spazi dove una volta era ospitata l'anagrafe, invece dalla Regione si sta procedendo con l'incarico ad un tecnico per l'ottenimento delle certificazioni mancanti». (n.n.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes