La Nuova Sardegna

Alghero

Patrimonio

Piano delle alienazioni, asta del Comune di Alghero per immobili e terreni

di Nicola Nieddu
Piano delle alienazioni, asta del Comune di Alghero per immobili e terreni

In vendita anche posti auto quasi tutti scoperti

27 ottobre 2022
2 MINUTI DI LETTURA





Alghero La somma di 580mila euro per un terreno in viale Europa, poi 412 mila euro per una parte dell’ex ristorante “La Lepanto”, e ancora 268mila euro per l’ex ufficio della Regia Conciliazione in via Roma, 94mila euro per il lastrico solare dell’ex ristorate La Lepanto, 72mila euro per un magazzino in via Santa Barbara e 63mila euro per un lotto in località Ungias- Galantè. Sono soltanto alcuni dei beni immobili, con il prezzo a base d’asta, che il Comune ha deciso di mettere in vendita. Nell’elenco ci sono anche diversi posti auto, quasi tutti scoperti, poi ci sono dei terreni, sempre di proprietà del Comune di Alghero, situati nel vicino comune di Ossi.

«Questa attività – spiega il sindaco Mario Conoci – rientra fra quelle dette di valorizzazione del proprio patrimonio immobiliare per le quali, in parte, si alienano gli immobili che non sono funzionali alle finalità dell’ente, così da utilizzare le risorse che si ottengono, in maniera maggiormente produttiva per i servizi comunali. Esiste – continua – tutto un patrimonio del Comune che viene messo in vendita grazie anche a un lavoro importante da parte degli uffici comunali dell'assessorato al Demanio, dell'assessora Caria, del dirigente Fois e dei suoi collaboratori. Questo – conclude Conoci – è senza dubbio uno degli atti di buona amministrazione che deve essere fatto per destinare al meglio le risorse e il patrimonio di cui disponiamo».

I plichi contenenti le offerte dovranno pervenire presso il Protocollo generale del Comune di Alghero entro e non oltre le ore 12 del 2 dicembre prossimo. Nel caso di alcuni beni sono previste particolari condizioni di alienazione indicate nell’avviso pubblico. «La ricezione delle offerte di acquisto – si legge nell'avviso – non comporta alcun obbligo o impegno per il Comune di Alghero nei confronti degli interessati all’acquisto e, per questi ultimi, alcun diritto o pretesa nei confronti del Comune a qualsivoglia titolo. Il Comune di Alghero si riserva, altresì, ogni valutazione in merito alla convenienza economica delle offerte pervenute. L'aggiudicazione avverrà in unica seduta a favore di chi avrà offerto l'importo più elevato rispetto a quello a base d'asta. Si procederà all'aggiudicazione anche nel caso di una sola offerta valida».

Soddisfatta l'assessora comunale al Patrimonio, Giovanna Caria: «Stiamo dando esecuzione agli obiettivi, così come previsto nel Piano delle Alienazioni immobiliari grazie al lavoro incessante degli uffici del settore Demanio. In alcuni casi si tratta di strutture che necessitano di importanti operazioni di riqualificazione che, costituiscono, comunque, una valida opportunità di investimento per gli interessati».

In Primo Piano
Incidente

Scontro fra un’auto e un furgone all’ingresso di Sant’Antioco: muore un 50enne di Carbonia, grave l’altro conducente

Le nostre iniziative