Sequestrate villette abusive nelle campagne di Assemini

ASSEMINI. Nuovo blitz del Corpo forestale contro il fenomeno dell’abusivismo edilizio. Due villette in costruzione sono state poste sotto sequestro in territorio comunale di Assemini e quattro...

ASSEMINI. Nuovo blitz del Corpo forestale contro il fenomeno dell’abusivismo edilizio. Due villette in costruzione sono state poste sotto sequestro in territorio comunale di Assemini e quattro casotti in legno ma con basamento in cemento e dotati di servizi idrici e fossa settica hanno subito lo stesso provvedimento su disposizione del pm Emanuele Secci, che ha coordinato l’operazione dei ranger dell’ispettorato ripartimentale del capoluogo. Ad Assemini, in località Bruncu Cunillu, in piena zona E agricola, i forestali hanno stanato due villette in costruzione e un’altra appena avviata che, attraverso la compra-vendita di terreni, erano state fatte passare come fabbricati di supporto ad attività agricole, ovvero ricovero attrezzi. Ovviamente di “agricolo” non c’era niente, in realtà graziose e comode villette. Per questa furbizia sono indagate tre persone. Le quattro costruzioni in legno su base di cemento e servizi coorelati sono state poste sotto sequestro a Villa Rey, sulla costa di Castiadas, a 300 metri dal mare. Denunciati i proprietari.(l.on.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes