La Nuova Sardegna

Cagliari

Schiaffi e spintoni all’ex compagna che non vuole tornare con lui

Schiaffi e spintoni all’ex compagna che non vuole tornare con lui

Cinquantaduenne di Arbus arrestato dai carabinieri nell’abitazione della donna

26 luglio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





ARBUS. Non sopportava di essere stato lasciato dalla convivente e la perseguitava continuamente con minacce, pedinamenti e appostamenti davanti alla sua abitazione con tentativi di entrare in casa per riprendere la relazione. Ieri notte, Giampaolo Dessì, 52 anni, di Arbus, ha oltrepassato ogni limite e si è introdotto nell’abitazione della ex compagna e dalle parole è passato ai fatti, malmenandola con strattoni e qualche ceffone.

La donna ha avuto modo di utilizzare il telefono cellulare senza che l’energumeno si accorgesse e ha chiesto aiuto ai carabinieri. Giunta tempestivamente nella sua abitazione, la pattuglia della locale stazione dell’Arma ha trovato l’uomo che ancora percuoteva la donna, procurandole lesioni che poi la guardia medica ha ritenuto guaribili in sette giorni di cure.

Dessì è stato immobilizzato e arrestato per maltrattamenti. Questa mattina l’imputato, dopo aver trascorso la notte nelle camere di sicurezza della caserma della Compagnia di Villacidro, è stato accompagnato dinanzi al giudice monocratico che ha convalidato l’arresto, concesso i termini a difesa e disposto il divieto di avvicinamento all’abitazione dell’ex convivente rimesso in libertà. (Luciano Onnis)

In Primo Piano
La testimonianza

«Sfinito dopo 10 ore di fuoco», Franco Casula a Orotelli racconta la guerra impari dei Forestali

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative