Cagliari, maxi sequestro di abiti contraffatti e materiali pericolosi

La Guardia di finanza ha denunciato un commerciante cinese e in una successiva operazione ha intercettato altri prodotti fuorilegge provenienti dalla Campania destinati allo smercio del periodo natalizio

CAGLIARI. Maxi sequestro di merce contraffatta e pericolosa da parte della Guardia di finanza di Cagliari. Sotto chiave sono finiti 12mila articoli sprovvisti di etichettatura. Quasi 300 capi di abbigliamento e accessori di pelletteria con marchi contraffatti e 268 articoli che violavano la normativa a tutela del «Made in Italy».

Un commerciante cinese è stato denunciato per frode in commercio, vendita di prodotti industriali con segni mendaci, contraffazione e ricettazione. Un secondo intervento ha permesso di intercettare un carico, proveniente dalla Campania, di quasi 200 prodotti contraffatti fra calzature e accessori di abbigliamento, pronti per essere smerciati durante le prossime festività natalizie.

Il materiale sequestrato nelle due operazioni vale circa 15mila euro

WsStaticBoxes WsStaticBoxes