cagliari
cronaca

Ricci, già 5mila firme per la petizione sulla moratoria di tre anni

L'iniziativa del Gruppo di intervento giuridico


10 novembre 2019


CAGLIARI. Sono quasi cinquemila le persone che, in pochi giorni, hanno firmato la petizione online per una moratoria di tre anni alla pesca dei ricci nei mari della Sardegna. La sottoscrizione, sostenuto dall'associazione Gruppo di Intervento Giuridico, non si è fermata neppure davanti all'ultimo decreto emanato dall'assessora regionale dell'Agricoltura, Gabriella Murgia, che ha corretto il calendario 2019-2020 della pesca del riccio vietando il prelievo a chi non è pescatore professionista.

«Alcuni Comuni costieri hanno limitato i danni: Carloforte, nell'ambito del piano di gestione del Sic "Isola di San Pietro", ha stabilito la possibilità di raccogliere 100 ricci al giorno fra il 15 dicembre e il 15 marzo 2020, analogamente ha fatto San Vero Milis - spiega il Grig - Chiediamo a gran voce ai ministri delle Risorse agricole e dell'Ambiente e all'assessora regionale dell'Agricoltura una moratoria di tre anni della pesca dei ricci di mare, monitoraggi e sostegno ai pescatori per il fermo».

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.