Assemini, corteo di solidarietà per il filippino pestato

La manifestazione con la sindaca di Assemini in prima fila (foto mario rosas)

La cittadinanza si è stretta intorno al trentenne cameriere vittima di alcuni razzisti che lo hanno picchiato con la scusa che fosseportatore del "Coronavirus"

WsStaticBoxes WsStaticBoxes